Mentil: «Un campionato italiano più che positivo e piste apprezzate»

È vero, quando trovi una settimana di bel tempo, tutto è più facile. Vero anche che la macchina organizzatrice dello sci club Monte Dauda non si è fermata un attimo. E così dal Monte Zoncolan tutti tornano a casa felici. Ci sarà sempre qualcuno che mal digerisce un pendio piuttosto che una decisione, ma il commento è unanime: «Una bella manifestazione». E lo possiamo confermare dalla gestione della “bolla” alla preparazione delle piste, dall’apertura all’alba degli impianti a gare chiuse nei giusti tempi. In regia c’è Manuel Mentil, un po’ in pista, un po’ in ufficio, un po’ alle premiazioni. Insieme a lui un numeroso gruppo di uomini.

Altre news

Seppi vuole crescere: «Iniziare a lasciare il segno in Coppa Europa»

Fra i nuovi innesti in squadra maschile di Coppa Europa c'è il 2002 della Val di Fiemme Davide Seppi. Il trentino infatti è reduce da un'annata con la nazionale junior ed è stato promosso (insieme ad Alessandro Pizio) nel...

MM Crew, nove tecnici per una nuova avventura

Sesto anno di attività per il sodalizio laziale MM Crew. Durante un evento presso il ristorante Mingone in provincia di Frosinone a Sora, dove poi si è svolta la cena, è andata in scena la presentazione della nuova stagione...

Oltre quaranta gli aspiranti maestri del Collegio della Liguria

Nuovo modulo per gli aspiranti maestri di sci del Collegio della Liguria: giornate di lavoro sulle nevi di Les Deux Alpes sotto la guida degli istruttori Carlo La Magna, Fabio Ruffini, Massimiliano Novena e Camilla Borsotti. Oltre quaranta hanno...

Rigamonti: «Squadra azzurra obiettivo raggiunto. Ora avanti con tutte le discipline»

Ce l'ha fatta Leonardo Rigamonti. Il 2003 di Cesana Torinese si è aggiudicato la passata stagione il Gran Premio Italia Junior generale e quello di velocità: così ecco l'ingresso in squadra nazionale giovanile. Ci fa sapere Leonardo: «Fondamentale nel mio...