Max Blardone ci crede

«Il Rettenbach mi piace»

Massimiliano Blardone torna sul Rettenbach. L’anno scorso non era arrivato al traguardo, colpa della maschera ‘saltata’ per un colpo sul palo. Peccato, perché Max stava facendo la solita gara tutta grinta e stava rincorrendo un podio sicuramente alla sua portata. Stamattina un allenamento insieme al resto del team dei gigantisti. «Ieri mi sono riposato. Dopo la sfortunata mezza settimana passata a Soelden, sono andato a Saas Fee a fare un paio di giorni di allenamento. Questa mattina ancora gigante, per ultimare la preparazione». Max Blardone è sereno, anche se domenica sarà la solita gara dura, impegnativa. «E’ una pista che mi piace molto. Anche se è sempre la stessa, ci sono ogni anno differenze. Il ghiacciaio morfologicamente si sposta ogni anno, cambiano le inclinazioni. Il Rettenbach si presenta ogni anno diverso, anche se apparentemente sembra sempre lo stesso». Il Blardo questa stagione correrà con i nuovi materiali. «Ho scelto Dynastar, mi trovo bene. Ho nuove motivazioni, sono pronto per la prima gara della stagione». Intanto domenica scorsa a Domodossola è stata presentata la rivista Max Fanclub. Oltre ai calendari e alla presentazione di Massimiliano con la cronistoria delle sue vittorie e dei podi, una nuova sezione tecnica dedicata alle discipline dello sci alpino. Una serata in cui Max ha potuto riscontare il calore della sua gente e rinnovare tramite la rivista un progetto umanitario: ‘sosteniamo il reparto di dialisi dell’ospedale di Domodossola’.

Altre news

Battisti sbanca Alleghe: suo il gigante e GPI Senior. Ancora Bertoldini nel GPI Junior

Ad Alleghe primo dei tre giorni di Gran Premio Italia. In programma un gigante Fis che ha visto il netto dominio di Alberto Battisti. Il senior dell'Esercito conquista anche la tappa del Gran Premio Italia Senior. Distacchi importanti infligge l'altoatesino:...

Coppa Europa, nel superG di Orcieres domina Roulin. Alliod e Molteni sedicesimi

Dopo le discese tocca ai superG sule nevi francesi di Orcieres Merlette. Ed è stato lo svizzero Giles Roulin ad aggiudicarsi la gara di Coppa Europa. Distacchi importanti inflitti dall'elvetico: a 88 centesimi c'è l'austriaco Felix Hacker e ad addirittura...

EA7 Emporio Armani presenta le tute da gara per i Mondiali

A Cortina d’Ampezzo presentate le divise da gara EA7 Emporio Armani che gli atleti delle squadre azzurre indosseranno ai Mondiali di tutte le discipline. Le tute, realizzate in tessuto tecnico nel colore azzurro intenso identificativo della nazionale, sono state messe...

Solo sei atleti convocati dalla Svezia per i Mondiali

Pochi (per ora), ma buoni verrebbe da dire. La squadra svedese conta al momento solo sei atleti per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Il blocco è quello della squadra femminile dove Manuel Gamper, capo allenatore della squadra, ne ha chiamate...