Maurberger, le prime curve ad Hintertux

Simon Maurberger è tornato a tirare le prime curve. Lo ha fatto in campo libero sulle nevi perenni austriache di Hintertux. Maubi era stato di nuovo sotto i ferri durante l’inverno perchè il ginocchio in precedenza infortunato (crociato e menisco) creava ancora problemi.

ECCO MAUBi – Ci dice l’altoatesino della Valle Aurina: «Ho rimesso gli sci finalmente insieme a Stefan Feichter, il tecnico che mi segue a casa. Prima del raduno con la squadra azzurra programmato per fine luglio, ci sarà almeno un’altra occasione per tornare sugli sci da solo. Intanto continua il periodo dedicato alla preparazione atletica».

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...