Matt comanda lo slalom di Zagabria. Gross quinto, ma a 1″36 dall’austriaco

C’è un austriaco al comando dello slalom maschile di Zagabria. Questa volta, però, non è il solito Marcel Hirscher, ma il compagno di squadra Michael Matt, autore di una prova fatta di potenza che gli ha regalato la leadership a metà gara. Sul sale gettato in pista per indurire il terreno, è stato il più bravo: 55″37 il tempo dell’austriaco che precede di 21/100 Marcel Hirscher. Il sei volte vincitore della Coppa del Mondo è partito forte, rimanendo davanti a Matt, poi ha lasciato centesimi preziosi sul finale ed è costretto a restare alle sue spalle. Terza posizione provvisoria per Henrik kristoffersen, staccato di 59/100.

DISTACCHI ENORMI – Anche oggi i distacchi sono enormi, Manuel Feller è quarto a 1″07. Stefano Gross potrebbe giocarsi il podio, è quinto, ma non può essere così soddisfatto della sua prestazione. E’ partito con il pettorale 1 e accusa 1″36 da Matt, partito subito dietro, con il 2. Un distacco davvero elevato per il fassano, così come è ancora più alto il ritardo accusato da Manfred Moelgg. Il Re dello scorso anno, è dodicesimo a 1″86. Fatica anche per Patrick Thaler, che non si qualifica, stesso discorso per Tommaso Sala.

GUEERIERO DEVILLE – E ancora una volta bravo Cristian Deville. Il finanziere, fuori squadra, si qualifica per la seconda manche con il 24° tempo. Fuori da giochi invece Giuliano Razzoli.

ZAGABRIA? – Anche oggi lo slalom di Zagabria non può essere considerato un vero slalom di Coppa del Mondo. Caldo, neve che spacca, pendio discutibile, insomma una gara che non regala tutte queste emozioni.

SECONDA MANCHE – Alle 16,30 è in programma la seconda manche dello slalom di Zagabria.

RISULTATI PRIMA MANCHE

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...