Marsaglia guarda avanti: c’è l’obiettivo olimpico

Matteo Marsaglia, 36 primavere ad ottobre, ha appena terminato con i velocisti azzurri di Coppa del Mondo un breve periodo sul ghiacciaio dello Stelvio. «E’ stato il primo raduno in ghicciaio. Abbiamo trovato dei giorni con brutto tempo, ma il lavoro svolto è stato comunque importante come primo atto della stagione sulla neve», ci dice.

VETRINA OLIMPICA – Il romano di San Sicario si avvia ad un altra stagione nella massima serie. «Guardo avanti, ogni primavera cerco motivazioni nuove e così anche quest’anno lavoro sodo per essere al top per l’inizio dell’anno agonistico. Non nascondo che il grande appuntamento olimpico cinese è il mio obiettivo…». Matteo ha sciato a Livigno fino ad aprile inoltrato, poi la preparazione a secco in questi mesi fra Asti e Torino. «Abbiamo trovato condizioni eccellenti a Livigno, quindi iniziare così tardi a sciare ci sta. Settimana prossima in programma c’è un raduno sciistico a Cervinia. Poi voleremo ad Ushuaia a fine agosto, il 26, al momento tutto il programma sembra confermato», chiude l’esperto velocista, vincitore in carriera di un superG di Coppa del Mondo a Beaver Creek.

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...