Marsaglia: 'Bormio? Questa e' una pista vera'

Live – «La Stelvio mi piace, voglio entrare nei 'top ten'»

Fa un caldo davvero insolito al Ciuk, dove è collocata la ‘Baita de Mario’, da sempre quartier generale degli azzurri a Bormio per la Coppa del Mondo. Matteo Marsaglia ha finito il pranzo ed esce a scrutare la Stelvio. La guarda, la studia, la memorizza. La vuole vivere. Lo troviamo sulla staccionata dell’albergo, un balcone davanti alla Carcentina, la terrbile diagonale in contropendenza, uno dei punti chiave della pista. Ieri miglior tempo, oggi undicesimo. Ha voglia di un grande risultato ‘Matte’: «Ieri ottimo, oggi undicesimo ma fino alla Piana di San Pietro avevo il secondo tempo,poi ho tirato il fiato perchè questa pista fatta due giorni consecutivi a tutta fa male. Mi sento bene, anche dal punto di vista fisico. Ho fatto fatica durante la trasferta nordamericana per una stirata al ginocchio e per l’influenza che mi ha debilitato. Poi certo, su quelle piste, sui quei pendii, faccio fatica. La Stelvio è diversa, sono competitivo a Bormio perchè è una pista vera, una pista di Coppa del Mondo. È così, vado forte sul difficile, dove è necessario sciare. Anche per questo motivo ho sempre tribolato in discesa nelle FIS e in Coppa Europa, sono diventato discesista in Coppa del Mondo. Domani? Almeno nei dieci. Il punto chiave? Tutta la pista, ma principalmente la Carcentina dove devi fare bene per portare velocità dal Ciuk alla Piana di San Pietro e ovviamente il finale, più dritto, filante, ma sempre difficile perchè arrivi a pezzi».
 

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...