Marketing: la FISI si affida a Infront

Accordo quinquennale. Roda: «Un partner di livello internazionale»

Ci avevano provato in tanti anche se con risultati un pochino scadenti. Consulenti privati esterni (vedi nomi di grido come Romy Gai nella presidenza Morzenti) o uffici interni ristrutturati o reimpostati.  Ora il presidente Flavio Roda si affida a Infront. Adesso infatti è ufficiale: sarà Infront Sports & Media a gestire i diritti marketing di FISI per le prossime cinque stagioni. Il progetto di partnership contempla la gestione completa dei diritti marketing, dalla ricerca e selezione sponsor, all’ideazione di eventi e iniziative sul territorio, dall’attivazione delle sponsorizzazioni in essere allo sviluppo dei contenuti della tessera FISI, sia da un punto di vista commerciale sia di riconoscibilità. La proposta di accordo tra la Federazione e la società internazionale di sport marketing è stata impostata su un periodo di cinque stagioni, un arco temporale che consente a Infront di cominciare un lavoro che può proseguire anno dopo anno, valorizzando nel tempo il prodotto FISI in Italia e nel mondo. Il rapporto già esistente con FISI, legato alla gestione dei diritti TV delle gare di Coppa del Mondo FIS presenti in Italia, raggiunge con il nuovo ruolo che il Consiglio ha approvato per Infront un livello superiore, con un approccio di marketing e comunicazione integrata che avrà l’obiettivo di portare tutti gli sport invernali a livello di sport più popolari e seguiti dal grande pubblico.

L’INTERVENTO DI RODA –  Ecco il presidente Flavio Roda: «La scelta di affidarci a Infront come marketing agent nasce dall’esigenza di essere affiancati da un partner riconosciuto a livello italiano e internazionale, non solo nell’ambito dello sport marketing, ma in particolare nelle gestione degli sport invernali. Siamo convinti che l’accordo che seguirà la delibera di oggi permetterà un ulteriore sviluppo del prodotto sport invernali a livello italiano e internazionale, un’attenzione maggiore del pubblico alle nostre manifestazioni e ai nostri atleti, portando sempre più appassionati sui campi di gara e nelle località turistiche a vedere e a praticare gli sport invernali».
 

Altre news

Coppa Europa: Franzoni torna sul podio, è secondo nel superG di Loriot

La Coppa Europa maschile è a Sella Nevea, per due superG che recuperano gare annullate in precedenza. A vincere è stato il francese Florian Loriot in 1'09"76, con Giovanni Franzoni - rimasto in Europa - ottimo secondo, a sei...

Val di Fassa: tradizioni e cultura ladine sfilano a Moena e aprono la due giorni di Coppa

La due giorni di Coppa del Mondo del 24 e 25 febbraio rappresenta una straordinaria opportunità promozionale e di visibilità per la Val di Fassa, per far conoscere al mondo le sue incomparabili Dolomiti e le capacità organizzative. L’importante manifestazione...

De Leonardis vince la discesa di Pila; Granruaz prima nel Gran Premio Italia

Settore femminile di nuovo in pista per il Gran Premio Italia. Oggi, sulle nevi valdostane di Pila, giornata intensa con la disputa prima della prova cronometrata e poi di una discesa Fis, valida appunto per il circuito istituzionale femminile. La...

GPI Dicoflor all’Abetone: successo di Seppi su Hofer nel secondo gigante

Seconda giornata di gare all’Abetone per il Gran Premio Italia Dicoflor: ancora gigante, questa volta valido solo per il circuito Senior. Vittoria dell’azzurro della B, il finanziere Davide Seppi che chiude con 24 centesimi di margine su Alex Hofer,...