Mario Matt ci ha preso gusto

Dopo Bansko trionfa anche a Kranjska. Secondi Kasper e Baeck

Fino all’ultimo respiro, fino all’ultimo centesimo. Una fantastica giornata di sole, di neve e di sci a Kranjska Gora. Tribune piene, parterre affollato, bordo pista occupato da striscioni e vessili, soprattutto sloveni, italiani e croati. Pochi austriaci. C’erano tutte le condizioni per festeggaire una vittoria, un podio, ma questa volta niente da fare per gli azzurri. Ha vinto ancora l’austriaco Mario Matt, che adesso ci ha preso proprio gusto. Dopo Bansko, eccolo sul gradino più alto del podio a Kranjska Gora. Secondi ex-equo lo svedese Axel Baeck, il leader della prima manche, e lo statunitense Nolan Kapser, primo podio in carriera, che perdono dall’austriaco l’inezia di nove centesimi. Manfred Moelgg non riesce a confermarsi sul podio e scivola in quinta paizza. Meno fluido della prima, meno brillante. Nono invece Cristian Deville, che però dopo poche porte si è ‘sdraiato’. Fra Moelgg e il podio c’è lo svedese Andre Myhrer quarto, mentre sesto termina lo sloveno Mitja Valencic che recupera diverse posizioni nella seconda manche.  Intanto inforcano Jean-Baptiste Grange nella prima manche e Ivica Kostelic nella seconda: ad uno slalom dalla conclusione il croato ha trentasei punti di vantaggio nella classsifica della Coppa del Mondo di disciplina.
 

Altre news

Il Cortina piazza De Zanna in azzurro. Gillarduzzi. «Forte tecnicamente ma anche di testa»

In tre anni due ingressi in squadra azzurra: bilancio sicuramente positivo per lo sci club Cortona che dopo Ambra Pomarè vede l'innesto in nazionale anche di Marco De Zanna. La parola al responsabile della categoria Giovani Roberto Gillarduzzi che...

Tanto azzurro nell’ascesa di Dzenifera Germane

«Tutti dicono che ha sempre sciato in Austria, ma lei ha davvero iniziato in Lettonia». Così precisa subito Simone Calissano, parlando di Dzenifera Germane, visto che il tecnico piemontese dall’ultima stagione segue la ventunenne lettone con l’Apex2100 International Ski...

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....