Maria Hoefl-Riesch in forse per Soelden

Un forte raffreddore mette a rischio la sua partecipazione

A causa di un brutto raffreddore Maria Hoefl-Riesch non ha potuto raggiungere le compagne a Soelden e una sua partecipazione al gigante è a rischio. La stessa Maria, sul suo account Facebook, ha però detto che è ancora presto per una decisione definitiva.

SPAVENTO PER LA NONNA – Intanto si è appreso che Maria ha vissuto una brutta esperienza qualche settimana fa durante una presentazione del suo libro-autobiografia a Monaco di Baviera. Poco dopo l’inizio della conferenza, infatti, la nonna ‘Oma’ si è accasciata al suolo e ha battuto la testa e la gamba. La novantatreenne è stata subito soccorsa e ricoverata in ospedale per accertamenti. La sorella di Maria, Susanne Riesch, ha dichiarato che gli accertamenti non avrebbero riscontrato particolari problemi ma la signora è stata trattenuta in ospedale in osservazione. Comprensibile un velo di emozione della Hoefl-Riesch durante la presentazione.

 

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...