Maratona che spettacolo

Manfred 'a tutta' nel medio, per Manuela, Heel e Razzoli il Sella Ronda

Il solito spettacolo in Alta Badia per la Maratona Dles Dolomites, la granfondo su strada per antonomasia, giunta alla venticinquesima edizione. La partenza ieri, come sempre all’alba, da La Villa, proprio a fianco della Gran Risa, la pista del gigante, altra ‘classica’ monumento. Record di presenze, quasi 9200 partecipanti divisi in quarantacinque nazionalità, e fra questi anche i big dello sci. Tre percorsi, il lungo di 138 chilometri con 4190 metri di dislivello, il medio di 106 con 3090 ed il Sella Ronda di 55 con 1780. Manfred Moelgg, poi Manuela quindi Werner Heel ed infine Giuliano Razzoli erano al via. ‘Manni’ a parte, gli altri tre si sono cimentati nel Sella Ronda. Peccato per Heel, che ha avuto un problema meccanico sul passo Campolongo, la prima fatica di giornata. Razzoli e Manuela Moelgg hanno fatto fino alla salita del passo Gardena praticamente gara insieme. Una curiosità: l’olimpionico è stato riconosciuto dai cicloamatori già dalle prime battute della corsa, e di conseguenza e stato incitato per tutto il percorso. Il commento di Manfred Moelgg: "Una grande manifestazione, una presenza eccezionale e uno scenario inimitabile. La mia gara? Sono contento, anche se ho avuto crampi sulla seconda salita, il Pordoi. Tuttavia stiamo parlando di oltre cento chilometri con oltre 3000 metri di dislivello, davvero allenanti". Il bronzo di Garmisch ha chiuso il medio in 4h12’42’’, nono di categoria.
 

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...