Lunedì a Skipass il progetto Gabel e-poles

Inizialmente applicato al Nordic Walking, il progetto Gabel e-poles, focalizzato sul monitoraggio digitale del movimento sportivo, ora viene esteso anche al settore degli sport invernali. Questo è il focus dell’incontro che si terrà a Skipass, lunedì 31 ottobre, alle ore 12:30, al Media Village, Pad. A Stand 21.

Già testato nella camminata nordica, il progetto è stato avviato anche nel settore degli sport invernali, in collaborazione con lo staff del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale del Politecnico di Torino e con il CeRiSM – Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento dell’Università degli studi di Verona. Gabel e-poles viene ora sperimentato anche nelle discipline dello sci alpino, in particolare nello slalom speciale e nel gigante. La sperimentazione ha coinvolto Giuliano Razzoli e Asja Zenere. Il progetto punta a dimostrare come, grazie alla strumentazione digitale by Gabel, sia possibile ottenere dati in grado di descrivere in modo scientifico la tecnica dell’atleta e far emergere i suoi punti di miglioramento superando i limiti dell’osservazione ad occhio nudo.

Le parti hardware di Gabel e-poles consistono in sei moduli sensorizzati in grado di monitorare, registrare e restituire dati utili sulla sciata. Accelerometro, giroscopio, magnetometro e barometro fanno parte della strumentazione che, con applicazione dei sensori su alcune zone del corpo e sui bastoncini, permette di avviare il monitoraggio digitale. Grazie alla connessione bluetooth, i dati vengono trasferiti in prima battuta su un dispositivo smartphone e poi su computer, per poi essere elaborati tramite una piattaforma di analisi dati. Il sistema digitale Gabel e-poles restituire dati sull’angolo di rollio e di imbardata, i tempismi di ingresso e fine curva, la simmetria di spinta dei bastoncini, i tempismi tra le spinte e l’abbattimento delle porte e molto altro. I dati ottenuti fungono da supporto nell’analisi dell’allenamento svolto, contribuendo all’identificazione degli errori più significativi compiuti dall’atleta.

SKIPASS_incontro_volantino

Gabel è stata fondata da Galdino Beltramello nel 1956, a Bassano del Grappa (VI). È uno dei brand più conosciuti nella produzione di bastoncini da neve, trekking, trail running e nordic walking. Le elevate prestazioni, i numerosi brevetti internazionali e il design italiano rendono i prodotti Gabel apprezzati in più di 80 paesi del mondo. Grazie al suo know-how e al lavoro del reparto R&D, l’azienda sviluppa prodotti progettati sulle esigenze dell’utente. La tecnologia presente in tutti i componenti e prodotti rende Gabel un partner affidabile per tutte le attività outdoor.. Il sistema digitale e-poles di Gabel è la nuova tecnologia digitale in esclusiva mondiale per la misurazione delle attività outdoor, in particolare nel nordic walking e della C.A.R. (Camminata Assistita Rieducativa), ora in sperimentazione anche negli sport sulla neve.

Altre news

Coppa Europa: a Wahlqvist il secondo gigante; 11° Talacci e 12° Franzoni

Undicesimo posto per Simon Talacci e dodicesimo per Giovanni Franzoni nel secondo gigante di Coppa Europa di Pass Thurn. La vittoria è andata al norvegese Jesper Wahlqvist che ha concluso in 1’51″72 e preceduto di 5/100 il tedesco Jonas...

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...

Mowinckel saluta l’agonismo al termine della stagione

Sono le ultime gare della carriera per Ragnhild Mowinckel, che questa mattina ha annunciato l'ormai prossimo ritiro. Finirà la stagione, poi la trentunenne norvegese saluterà il mondo delle gare. Ha trascorso 14 anni nella squadra norvegese, 12 nel circuito...