Lo sci club Sestriere vince il 40° Uovo d’Oro Lauretana

Il 40° Uovo d’Oro firmato Lauretana lunedì 10 aprile ha tagliato un traguardo importante e per festeggiare l’atteso anniversario si sono presentati tantissimi giovani sciatori sulle nevi di Sestriere. 6 nazioni al via a riconferma dell’alto livello della manifestazione su scala internazionale: Italia, Francia, Spagna, Andorra, Svizzera e Cina. 96 sci club, di cui 16 stranieri, hanno portato 1400 atleti al cancelletto di partenza del gigante che come da tradizione chiude la stagione agonistica della Vialattea e quest’anno anche quella sciistica.

Per l’occasione così speciale e per aprire ufficialmente il 40° Uovo d’Oro Lauretana, Marta Bassino ha dedicato un videomessaggio ai giovani atleti in gara. Sicuramente una bella carica per tutti i partecipanti da parte della campionessa piemontese, vincitrice quest’anno del gigante di Coppa del Mondo di Sestriere e salita sul gradino più alto del podio dell’Uovo d’Oro in tutte le categorie, per ben sei volte, dal 2003 al 2011.

Tanto agonismo in pista, ma soprattutto tanto divertimento e tanta allegria hanno caratterizzato l’intera giornata di gara. Sono stati predisposti cinque tracciati in zona Alpette, uno accanto all’altro, ed i concorrenti sono scesi contemporaneamente, ritrovandosi poi tutti insieme in un gigantesco parterre di arrivo a festeggiare tra gli abbracci di parenti e amici che sono arrivati come sempre in tantissimi. A fine gara ogni atleta si è guadagnato il classico uovo di cioccolato.

Nel pomeriggio tutti i partecipanti, raggruppati per sci club di appartenenza, hanno sfilato per le vie del paese e si sono ritrovati in piazza Fraiteve per la premiazione e l’estrazione dei bellissimi premi. I migliori 10 di ogni categoria, oltre alla classica coppa, si sono aggiudicati il windstopper Rossignol, personalizzato per l’evento, mentre i primi classificati di ogni categoria hanno vinto il casco Bollé, sempre personalizzato 40° Uovo d’Oro Lauretana. Per la gioia dei piccoli campioni in gara che hanno potuto respirare l’aria di Coppa del Mondo, sul palco della premiazione, oltre alle varie personalità, sono saliti anche come ospiti d’onore Matteo e Francesca Marsaglia, a congratularsi con i vincitori.

Quest’anno il 40° Uovo d’Oro Lauretana se lo è aggiudicato lo sci club Sestriere con un punteggio di 468, grazie ai punti ottenuti sommando il miglior piazzamento di una femmina ed un maschio per ogni categoria (ad esclusione dei SuperBaby). Piazza d’onore per l’Equipe Beaulard che ha totalizzato un punteggio di 295, seguito dal Golden Team Ceccarelli con 280. Lo sci club primo classificato, oltre al classico trofeo, ha festeggiato la vittoria anche con l’uovo gigante di cioccolato. Tra le società straniere prima Yang Jiajiang (Cina), seguita da Villard de Lans (Francia) e Pas de la Casa (Andorra).

I vincitori dell’edizione 2023, partendo dai più grandi, categoria Allievi, sono stati Simone Moschini del Sestriere e Giulia Mariani del Circolo Sciatori Madesimo. Successo nei Ragazzi per Niccolò Castri del Colomion e Carlotta Pedrolini dello Skiing, nei Cuccioli i più bravi sono stati Yuri Colturi del Golden Team Ceccarelli e Rebecca Borri dello Chamolé. Tra i Baby sono saliti sul gradino più alto del podio Alberto Valterio dell’Ossola Ski Team e Melissa Begnis dell’Equipe Beaulard. Per concludere con i piccolissimi, i SuperBaby, in testa alla classifica si sono imposti Edoardo Mattia Mazzotti dello Ski Team Valsesia e Caterina Vernoli dell’Equipe Pragelato.

Altre news

Il Cortina piazza De Zanna in azzurro. Gillarduzzi. «Forte tecnicamente ma anche di testa»

In tre anni due ingressi in squadra azzurra: bilancio sicuramente positivo per lo sci club Cortona che dopo Ambra Pomarè vede l'innesto in nazionale anche di Marco De Zanna. La parola al responsabile della categoria Giovani Roberto Gillarduzzi che...

Tanto azzurro nell’ascesa di Dzenifera Germane

«Tutti dicono che ha sempre sciato in Austria, ma lei ha davvero iniziato in Lettonia». Così precisa subito Simone Calissano, parlando di Dzenifera Germane, visto che il tecnico piemontese dall’ultima stagione segue la ventunenne lettone con l’Apex2100 International Ski...

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....