LIVE – Rinaldi: «Ambiente poco sereno, manca la fiducia»

Al termine del negativo fine settimana di Kranjska Gora, arrivano le dichiarazioni del direttore sportivo Massimo Rinaldi che ha raggiunto la località slovena per stare vicino al team delle discipline tecniche e misurare la temperatura a tecnici e atleti. C’è malumore al termine della due giorni sul Podkoren: d’altronde a due gare dalla conclusione della stagione 2018, per il settore del gigante e dello slalom nessun podio.

LE PAROLE DEL DS – Ecco cosa ci ha detto Rinaldi: «C’è il massimo impegno di tutti, ragazzi e allenatori, tuttavia le cose non vanno per il verso giusto nel settore maschile delle discipline tecniche. Non riusciamo a stare davanti, neanche un podio quest’anno in gigante e slalom. E anche da dietro facciamo troppa fatica ad inserirci, a qualificarci. Gli altri lo fanno, quindi non è impossibile. Manca serenità nell’ambiente, si è persa un po’ la fiducia. Dopo Aare verranno prese delle decisioni per ripartire».

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...