LIVE – Mowinckel sorprendente: comanda a Kronplatz. L’Italia c’è: Bassino seconda, Brignone quinta, Curtoni settima

Gara molto corta, le prime tre atlete sono racchiuse in nove centesimi

0
©Agence Zoom

L’Italia si esalta ancora una volta sulla pista Erta di Kronplatz. Dopo la prima manche del gigante femminile, ci sono tre azzurre nelle prime sei posizioni. C’è una Marta Bassino che ha dimostrato di essersi ritrovata ed è in seconda posizione, dopo essere anche stata al leader corner. Brava la cuneese, che cede solo 8/100 alla norvegese Ragnhild Mowinckel, davvero in forma in questo periodo, come dimostrano anche i risultati di Cortina. Per Bassino è però prioritario aver ritrovato sensazioni positive: «Sono contenta finalmente di aver ritrovato buone sensazioni, in un tracciato che girava e con velocità non così elevate: bisognava spingere sempre». Terza posizione provvisoria per Viktoria Rebensburg, staccata di 9/100 e autrice di un ritorno – dopo l’influenza – ad altissimo livello. Male Tessa Worley, fuori invece Mikaela Shiffrin. Quarta si è inserita la svedese Sara Hector, poi ancora Italia.

Marta Bassino ©Agence Zoom

BRIGNONE C’È – Federica Brignone, in recupero dopo due giorni di febbre a 38, si presenta al via e in buona condizione. Quinta piazza e 43/100, ma la sua è una prova maiuscola, sciata dalla prima all’ultima porta. Le energie le ha trovate e ora lotta per il podio. «Mi sono sentita abbastanza bene, ho perso qualcosa nella parte centrale, ma sotto ho reagito. La pista è magnifica, ora concentrazione per la seconda».

CURTONI, CHE MANCHE – Una manche sorprendente quella di Irene Curtoni. Anche lei al traguardo è rimasta stupita. È settima a 1″02 e peccato per quel grave errore commesso in cima al muro. «Brutto errore nella parte centrale – dice -, non so come ho fatto a rimanere in pista. Gli allenatori ci hanno detto di spingere e osare nella parte bassa, dove le altre avevano sbagliato un po’». Lì, ha perso centesimi preziosi. Manuela Moelgg è dodicesima e non è contenta: «Non ho commesso gravi errori, ma in certe curve ho messo di traverso gli sci». Non qualificate Luisa Bertani e Jasmine Fiorano.

RISULTATI PRIMA MANCHE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.