Sofia Goggia e Tessa Worley ©Agence Zoom

Sofia Goggia non si ferma più. A Sestriere è arrivato il quarto podio in pochissimi giorni. Una sequenza davvero positiva. E oggi, sulle nevi italiane del Colle, sarebbe potuta essere la sua giornata. Nella prima manche ha perso davvero tanto, forse mezzo secondo, forse di più. E anche nella seconda frazione, nella lunga che immetteva nel tratto conclusivo non è stata precisa come le altre. O meglio, come Tessa Worley che ha pennellato portando a casa i centesimi fondamentali per vincere.

La famiglia di Sofia Goggia ©Andrea Chiericato
La famiglia di Sofia Goggia ©Andrea Chiericato

FELICITA’ – Ma è una Goggia incontenibile, che sprizza gioia da tutte le parti, che saluta, che esulta davanti al suo pubblico. È felice, serena, spensierata, è il momento di Sofia Goggia che scaccia i fantasmi dei suoi tanti infortuni. (A proposito, tra pochi giorni potrete leggere la sua intervista sul secondo numero della rivista). In sala stampa non arriva più, è bloccata dai tifosi che la applaudono e vogliono scattare una foto con lei.

Sofia Goggia ©Agence Zoom
Sofia Goggia ©Agence Zoom

GOGGIA – «È bellissimo correre in Italia, un pubblico pazzesco, è stata una giornata da incorniciare. La gara era abbastanza lunga, però sono in un buon momento di forma e non ho fatto fatica». In conferenza stampa dedica la vittoria a sé stessa e alle persone che le vogliono bene per davvero. Poi scherza con Lara Gut. «Lei è ancora davanti in classifica e quindi è ancor mia amica», dice ridendo.

BASSINOMarta Bassino è ancora nella top 5 in gigante. Un altro grande risultato e senza quell’errore nella prima manche…anche lei sarebbe potuta salire sul podio. «Ho sciato a tutta, ho recuperato qualcosina – dice –. Tre giganti nei cinque, mi dà tanta tanta fiducia, è stato bellissimo correre in Italia, emozione a non finire, quando ho tagliato il traguardo della seconda, in prima posizione, mi veniva da piangere. Goggia? È veramente fortissima».

Marta Bassino ©Agence Zoom
Marta Bassino ©Agence Zoom

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.