LIVE – Francesca Carolli, la reginetta del Cerreto: dopo il gigante vince lo slalom. Ragazzi, anche Bucciardini fa doppietta (video)

CERRETO LAGHI - Al Criterium Interappenninico domani in programma i superG

0

Nevischia, nebbia fitta, anche se talvolta la coltre sparisce per qualche minuto. Siamo a Cerreto Laghi, Appennino reggiano, Emilia Romagna: nevi frontaliere, in quanto verso il versante che dal passo scende al mare c’è la Toscana con la provincia di Massa Carrara e la Liguria con La Spezia. E vai in scena la seconda giornata del Criterium Interappenninico, rassegna organizzata dal Comitato Regionale Ligure, dal proncinciale di La Spezia e dai club Bronzi, Prati 2000 e Spezia Ski. Nella categoria Ragazzi si impone ancora la portacolori del Vulcano Ski Race – SAI Napoli del Comitato Campano Francesca Carolli, sorella di Chiara primo anno Giovani. Chicca si impone fra le porte larghe staccando il tempo di 1.35.05.

Atleti SAI Napoli

Ad oltre due secondi sul podio ecco con il tempo di 1.37.49 Federica Pistilli dell’EUR, sodalizio romano ma iscritto in Abruzzo. Sofia Funaro del 21, club del CAE, sale sul gradino più basso del podio con il tempo di 1.38.41. Quarta Giulia Valleriani EUR, quinta Alessia Attolini dell’Aremogna, sesta Elettra Pagli del Team Top Ski, settima Linda Amidei Academy School Val di Luce, ottava Rebecca Gnesi del Libro Aperto, nona Laura Bertocchi del Cerreto Laghi e a chiudere la top ten c’è Alice Pompei del Livata. Dall’undicesima alla quindicesima piazza ecco: Annarita Panza  del Napoli, Gioia Pelu del Pistoia, Matilde Cavallo del 21, Chiara Bracaglia EUR e Emma Fontanini dell’Academy School Val di Luce.

Atleti de Lanciotto

Fra i Ragazzi ad avere la meglio è stato Diego Bucciardini del Lanciotto, Comitato Appennino Toscano. Diego, dopo il gigante ieri, ha trionfato oggi nello slalom del Criterium Interappenninico con il tempo di 1.25.79: un dominio assoluto visto i distacchi. Secondo con 1.29.38 c’è l’atleta del 21, Comitato Appennino Emiliano, Gianmarco Carnovale. Lanciotto sugli scudi grazie al terzo postio di Michele Berti, 1.29.80. Quindi quarto Lorenzo Caputo 040, quinto Mattia Di Lieto EUR, sesto Francesco Passino Cimone Ski Team, settimo Federico Cella del Cerreto Laghi, ottavo Federico Zampolini del Monte Nuda, nono Matteo Cavedagna del Sestola e decimo troviamo Daniele Cochetti del campo Felice. Quindi a chiudere la top 15 Giorgio Regazzoni Ovindoli, Luigi De Conciliis del Napoli, Edoardo Cifola del campo Felice, Luca Damiani del sottozero e Tommaso Pieri del Pistoia. Domani per Ragazzi e Ragazze superG.

Atleti del Comitato Appennino Toscano