LIVE – Fill contento a metà: «Ogni volta si impara, domani mi aspetto di più» (video)

GARDENA - La parola all'azzurro dopo il superG sulla Saslong

0

Tutti lo cercano, tutti lo vogliono. Quando sei ottavo e non sei sul podio e sei comunque quello più richiesto e ricercato, vuol dire che hai costruito qualcosa di grande. Peter Fill, due volte vincitore della Coppa del Mondo di discesa, è il più forte. Finita la gara è l’ultima a uscire dalla finish area della Saslong. Selfie, autogarfi, foto: sono tutti per lui tifosi e simpatizzanti, italiani e stranieri. Ressa nel corridoio dei giornalisti, confusione quando il carabiniere di Castelrotto lascia lo ski stadium e si incammina verso il Dosses, da sempre quartier generale della formazione azzurra della velocità. E per sentire la sua voce, farci raccontare il superG gardenese, lo abbiamo raggiunto proprio davanti all’hotel. Ed ecco cosa ci ha detto…

Guarda Fill nel video sopra