Irene Curtoni, Federica Sosio, Marta Bassino, Elena Curtoni con Marco Mosso

Grande festa di fine stagione per il Centro Sportivo Esercito che ha riunito i suoi atleti al Castello Generale Cantore di Aosta, sede anche del Centro Addestramento Alpino. Presenti per l’occasione tutti gli atleti, ma anche molti tecnici che durante la stagione invernale sono impegnati con squadre nazionali e Comitati Regionali. Una grande festa a cui hanno partecipato tutte le massime autorità militari, politiche e civili, così come non è mancato il presidente FISI Flavio Roda, che nel pomeriggio ha fatto visita alla sede del Comitato ASIVA per un incontro post FIS Calendar di Portorose e per parlare di Coppa del Mondo a La Thuile e Cogne.

I NUMERI – Numeri davvero importanti quelli ottenuti dagli atleti Esercito nella stagione 2016/2017: 45 podi in Coppa del Mondo, 1 Coppa assoluta, 5 di specialità, 7 medaglie ai Mondiali Juniores, 9 a quelli Seniores. Per lo sci alpino hanno ricevuto un riconoscimento per i risultati ottenuti la giovane Lara Della Mea, Federica Sosio, Elena Curtoni, Irene Curtoni e, come ultima premiazione generale, a Marta Bassino: «la giovane emergente e promettente».

RINGRAZIAMENTO A MOSSO – E in chiusura, il generale Simone Giannuzzi, che ha aperto i saluti insieme al sindaco di Aosta, Fulvio Centoz, ha voluto ringraziare e chiamare il colonnello Marco Mosso: «perché per lui questa è stata l’ultima festa». Insomma, un ringraziamento pubblico, prima della pensione.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.