LIVE – Bormio, pronto un nuovo comitato organizzatore per la Coppa del Mondo

MILANO - Roda: «La Onlus Cancro Primo Aiuto tirerà le fila»

0
Il tavolo della presidenza con il numero 1 di Regione Lombardia Fontana e il presidente Fisi Roda

Nel palazzo della Regione Lombardia a Milano la Onlus Cancro Primo Aiuto ha presentato in pompa magna le manifestazioni agonistiche. Si parte il 31 agosto e il 1 settembre a Santa Caterina Valfurva con la Coppa del Mondo di sci d’erba. Quindi i Winter Deaflympics 2019 in Valtellina e ovviamente il Memorial Walter Fontana FIS di sci alpino giunto alla edizione n.25 che da fine novembre a inizio aprile vedrà diverse gare in calendario e non solo in Valtellina a Madesimo, Bormio, Aprica, Chiesa Valmalenco ma anche a Monte Pora, Lizzola, Val Palot e Ponte di Legno-Tonale. Alla conferenza milanese ono intervenuti il presidente della Onlus Cancro Primo Aiuto Plinio Vanini che ha affermato: «Lo sport è una delle tante attività per sostenere la Onlus. L’attività della Cancro Primo Aiuto continua a crescere e mette sempre al centro la persona. ‘Siamo solo uomini che aiutano altri uomini’ non può che essere che lo slogan migliore». Risposta davvero positiva dalla Regione per l’attività della Onlus con il governatore Attilio Fontana e gli assessori regionali allo sport Martina Cambiaghi e alla montagna Massimo Sertori. Presente anche l’ammistratore delegato della Onlus Flavio Ferrari, il referente della Oltre, ossia il braccio sportivo di Cancro Primo aiuto, Omar Galli, ed ovviamente il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda.

ONLUS CANCRO PRIMO AIUTO PROTAGONISTA – Flavio Roda è intervenuto annunciando la nascita di un nuovo comitato organizzatore della Coppa del mondo, che vedrà in prima fila Onlus Cancro Primo Aiuto, Regione Lombardia e il tessuto produttivo e sportivo bormino. «La federazione avrà un ruolo importante nel nuovo comitato organizzatore della Coppa del Mondo, un evento che per i prossimi quattro anni sarà assegnato a Bormio e sarà trasmesso da Rai 2 e non più da Rai Sport. Il programma vedrà oltre alla mitica discesa sulla Stelvio anche un superG. Un nuovo comitato organizzatore che darà ancora maggiore lustro alla manifestazione. Un grande lavoro è stato fatto in queste settimane da Flavio Ferrari e dalla Onlus Cancro Primo Aiuto che tirerà le fila, prendendo il testimone dalla Best che colgo l’occasione di ringraziare» ha fatto sapere il bolognese membro di Giunta Coni.