I 5 maestri di sci campioni italiani di ciclismo su strada premiati con la maglia AMSI

Un grande evento a Sestriere. Ciclismo e sci che si uniscono, un legame sempre più solido. E allora è tempo di Granfondo Sestriere che ha scalato il terribile Colle delle Finestre, l’ascesa di 18.5 chilometri di cui 7 di sterrato (resa ancor più celebre a maggio quando scattò in solitaria e poi vinse il Giro d’Italia Chris Froome del team Sky). Due percorsi, il medio di 95 chilometri e 2400 metri di dislivello e il lungo di 118 con 3100 metri. In cabina di regia il Comitato Sestriere Bike Grandi Eventi che raccoglie diverse realtà del territorio, in prima fila lo Sci Club Sestriere di Maurizio Poncet con i suoi tecnici e il GSR Alpina, la storia del ciclismo del Pinerolese e della Val Chisone. Presidente del Comitato Alessandro Capella.

AVANZO, CONFORTOLA E SELETTO: CHE CORRIDORI… – Il percorso medio era valido come campionato italiano di ciclismo per i maestri di sci. La classifica assoluta del medio ha visto primeggiare Fabio Cini (Cicli Copparo) e splendido secondo nel medio ecco il maestro di sci Francesco Avanzo (Biemme Garda Sport) che trionfa nella classifica di categoria M2. Podio di categoria per Enrico Barotti e Matteo Cisaro. Luca Confortola dell’Alta Valtellina, ottimo nono assoluto, ha vinto la categoria M1, lasciando la seconda e la terza piazza rispettivamente a Alessio Giaccone e Andrea Montano. Negli M3 Amos Buros Rosazza (Italia Factory Team) ha staccato Silvio Reita e Andrea Minotto Talamini. Negli M4 Riccardo Acuto (Alpina Bike Caffè) ha vinto su Alberto Laurora. Camilla Alfieri (Sestriere Bike Club) è la campionessa femminile: supera Elisa Parisi. Nel lungo si è imposto Paolo Castelnovo (MP Filtri). Grande nono posto assoluto per Alain Seletto (Velo Valsesia): è maestro di sci, ma non ha gareggiato per il titolo in quanto si è cimentato nell’ altro percorso. Ricordiamo che la rassegna è stata griffata da Energiapura: l’azienda veneta ha regalato nei pacchi gara la maglietta celebrativa dell’evento, indossata da tantissimi dei quasi 1500 partecipanti. Quando dicevamo sport invernali e ciclismo si incontrano…

Alberto Olivetto, patron di Energiapura

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.