L’Alto Adige ha trionfato al Criterium Cuccioli. Vittoria schiacciante a Sestriere con 1689 punti, a precedere l’Aoc che ne ha realizzati 1233 e l’Ac che ne ha invece fatti 531. La squadra altoatesina oltre al riconoscimento tornerà a casa con un pulmino messo a disposizione dalla Fisi per 365 giorni e avrà la possibilità di partecipare a Fisi in Tour con 10 persone, ospiti della Federazione.

Al Colle è stata un’altra giornata di battaglia, con tanta neve caduta ancora in pista. Nello slalom 1 vittoria di Amelia Grace Curto (Equipe Beaulard), davanti a Francesca Banchi (Olimpionica Sestriere) e ad Arianna Putzer (Gardena). Al maschile successo di Nicola Zampedri del Merano, su Federico Forte (Bardonecchia) e Francesco Sadowski (Equipe Limone).

Gara di slalom anche per i Cuccioli 1. Ha vinto Sofia Fumagalli degli Azzurri del Cervino, a precedere Elisa Graziano (Ala di Stura) e Marta Giaretta (Falconeri). David Castlunger del Ladinia si è preso la gara maschile davanti al corregionale Alex Silbernagl (Seiser Alpe) e al trentino Luca Loranzi (Sporting Campiglio).

Tra pochi giorni correte in edicola, insieme a Race ski magazine di aprile, uno speciale di 32 pagine dedicato esclusivamente al Criterium Cuccioli di Sestriere. 

Articolo precedentePaura per Sofia Goggia
Articolo successivoSofia Goggia: «Vi assicuro che sto bene»
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.