Lindsey Vonn a caccia del record con le protezioni Dainese

La regina Lindsey Vonn inizierà la sua ultima stagione in Coppa del Mondo equipaggiata Dainese. Vuole andare a caccia del record di successi, ma in tutta sicurezza. Così la stella americana ha scelto il D-air Ski di Dainese, il sistema protettivo rivoluzionario che si attiva solo quando richiesto e appena prima dell’impatto.

«La sicurezza è una priorità e le protezioni Dainese, come l’airbag e il paraschiena, mi permettono di dare il massimo ed esprimere tutto il mio potenziale – ha detto l’americana -. Limitando i miei rischi». Soddisfatto anche Marco Pastore, direttore racing di Dainese: «Siamo fieri di avere Lindsey nel team, è una campionessa che non ha bisogno di presentazioni. Scegliendo le protezioni Dainese, e D-air Ski in particolare, dimostra di essere molto attenta al tema della sicurezza».

Il primo prototipo D-air Ski venne rilasciato nel 2012 e fu l’inizio di una nuova era per la sicurezza sugli sci. Dainese supporta i velocisti della Coppa del Mondo dalla stagione 2014/2015. La protezione si compone di due elementi chiave: il sacco airbag, che costituisce il cuore del sistema, e l’algoritmo, che ne rappresenta la vera intelligenza.

Altre news

Ancora neve a San Pellegrino: salta anche il secondo superG

Ancora neve a Passo San Pellegrino. Questa mattina la Val di Fassa si è svegliata con una nuova fitta nevicata in corso e visibilità molto bassa. Condizioni decisamente peggiori rispetto a ieri, quando il cielo era a tratti sereno,...

Svelata To Tag, la mascotte dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025

To Tag è pronto a conquistare il cuore di tutto il mondo. A Torino è stata presentata la mascotte dei XXXII Giochi Mondiali Universitari invernali di Torino 2025, nata dalla volontà di creare una connessione universale che vada al...

Inarrestabile Odermatt: 1001 punti di vantaggio a 10 gare dalla fine!

Henrik Kristoffersen ci ha provato, ha provato a mettere pressione a Marco Odermatt nella seconda manche del gigante di Palisades Tahoe, ma lo svizzero ha fatto il Marco Odermatt nel finale di gara, rifilando tre decimi nell'ultimo settore, per...

Odermatt appena davanti a Kristoffersen, poi ampi distacchi a Palisades Tahoe

Nuova trasferta oltreoceano per il settore maschile, che poco fa è sceso in pista per la prima manche del gigante di Palisades Tahoe. Negli Stati Uniti, altra strepitosa manche per l'elvetico Marco Odermatt, che chiude in 1'06"48 e di...