Ligety, strepitosa tripletta

Azzurri a picco sul ghiaccio ladino. Unica nota positiva Borsotti a punti

Chi ferma Ted Ligety? Il gigantista dello Utah siglia il terzo successo in tre gare: Beaver Creek, Val d’Isere ed ora anche Alta Badia. Recupera il francese Cyprien Richard da cui perdeva 15 centesimi e si conferma l’uomo da battere fra le ‘porte larghe’ del gigante. Ghiaccio, vetro, una lastra unica anche nella seconda manche. Spettacolo d’altri tempi oggi sulla terribile Gran Risa con distacchi abissali, davvero il modo migliore per festeggiare i 25 anni della ‘classica’ ladina. Ligety è su un altro pianeta: è l’unico che riesce a condurre lo sci sul ghiaccio, è l’unico a fare velocità dove gli altri si mettono di traverso. Giù il cappello, eccezionale tripletta e mani sulla Coppa del Mondo di gigante. Sul podio ancora Francia in 3a piazza con Thomas Fanara. Non lontanti i primi tre: Ligety distanzia di 14 centesimi Richard, Fanara di 55. Poi però c’è il vuoto: Didier Cuche è 4° a 1.16, la sorpresa ceca Ondrej Bank 5° a 1.30, quindi 6° c’è Aksel Lund Svindal a 1.32. Il migliore azzurro è Davide Simoncelli: chiude al 10° posto il poliziotto di Rovereto dopo una buona seconda manche e un recupero di quattro posizioni. Manfred Moelgg 13°, Alexander Ploner 14°, quindi c’è Giovanni Borsotti 22°. Michael Gufler non si era qualificato per la seconda manche, come Max Blardone. Si, proprio lui, ‘Blardo’: l’ossolano perde 3.48 e chiude 35°. Out Florian Eisath, Christof Innerhofer e Adam Peraudo. Dal giovanotto di Bardonecchia l’unica nota positiva in casa azzurra. Per il resto una concente sconfitta sulle nevi della ‘nostra’ Badia..

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...