Les 2 Alpes: giugno riservato all’alto livello. Tignes apre tra 19 giorni, in Val d’Isère si scia dal 6, priorità alle squadre

Val d’Isère, Tignes, Les 2 Alpes. I francesi hanno tre ghiacciai per poter sciare quest’estate, anche se con tempi di apertura e chiusura diversi. Les 2 Alpes, meta scelta da tantissimi sci club italiani, aprirà il 6 giugno, ma all’inizio gli «spazi dello slalom e dello snowpark saranno riservati alla preparazione degli atleti di alto livello (squadre francesi, Comitati, ndr)» si legge nella nota. In attesa di ufficialità sulla data di libera circolazione tra Italia e Francia, solo dal 27 giugno (e fino al 30 agosto) i club potranno allenarsi. «Solo un numero ristretto di atleti e allenatori saranno autorizzati nel primo periodo – aggiungono -, la capacità di accoglienza sarà limitata. L’apertura della stazione agli atleti europei e agli sportivi che scelgono le lezioni con i maestri di sci, è prevista dal 27 giugno».

IN VAL D’ISÈRE – Il ghiacciaio di Pisaillas, in Val d’Isère, da qualche anno apre nella prima parte dell’estate. Anche loro apriranno il 6 giugno e la loro stagione si concluderà l’11 luglio. Le piste saranno concesse prima alle squadre nazionali, poi a scalare ai Comitati regionali, ai club e al grande pubblico. Numeri imposti in Val d’Isère: la prima settimana in pista solo 500 persone al giorno: metà nei tracciati e metà sci libero, poi si salirà a 600 unità al giorno. Tutti dovranno ovviamente rispettare i protocolli. 

TIGNES A METÀ GIUGNO – Conto alla rovescia sul sito internet di Tignes: apertura fra 19 giorni si legge sul sito. Dunque subito dopo metà giugno si potrà sciare anche qui e tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet, anche per quanto riguarda le altre attività, le misure d’igiene e la modalità di annullamento delle prenotazioni alberghiere.

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...