Leki piange la scomparsa della titolare Lenhart

Waltraud Lenhart (64) titolare di Leki, è deceduta inaspettatamente dopo una breve e grave malattia. Dopo il tragico incidente aereo del marito Klaus Lenhart, nel 2012 ha assunto la responsabilità dell’opera di una vita di suo marito. Da allora ha guidato l’azienda con lungimiranza e l’ha sviluppata con successo a livello internazionale. Insieme al suo team di 350 dipendenti in tutto il mondo, ha costruito strutture aziendali orientate al futuro.

Gli interessi dei clienti, partner e dipendenti sono sempre stati al centro del suo pensiero ed impegno orientato al valore. Ha posto particolare valore sulla gestione aziendale sostenibile e sull’impiego sociale. Per lei erano particolarmente importanti la promozione dei giovani atleti negli sport e il sostegno dei gruppi sociali svantaggiato o disabili.

Waltraud Lenhart lascia un’azienda di successo con una squadra provata e ben preparata per il futuro. Con Friederike e Markus Lenhart, l’azienda è ora nella terza generazione della famiglia proprietaria. I due amministratori delegati Martin Rominger e Matthias Hatt guideranno l’azienda in futuro. «Con Waltraud Lenhart perdiamo una persona che ha plasmato Leki e l’industria del mondo Outdoor con la sua natura sociale e empatica. Faremo tutto il possibile per continuare il capolavoro della vita nel suo interesse”, afferma Matthias Hatt, amministratore delegato di Leki. Leki continuerà a basarsi sui lavori fondamentali dell’azienda: innovazione, qualità e partnership.

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...