Leitinger
Roland Leitinger

Roland Leitinger, austriaco e argento iridato in slalom gigante a St. Moritz 2017, parla e si racconta durante la visita a Komperdell, che ancora oggi gestisce la produzione in Austria, a Mondsee, pochi chilometri dopo Salisburgo. Lo sciatore austriaco non ha ancora rimesso gli sci ai piedi, si è concentrato sull’allenamento a secco e soprattutto sul ‘core’, aspetto che ritiene davvero fondamentale. «Mi sto allenando da maggio dopo aver testato i nuovi sci da gigante – dice -, ho sfruttato le ottime condizioni di fine stagione». La preparazione procede al centro olimpico di Rif, dove sono presenti anche alcuni sciatore del gruppo Coppa Europa e di quelli minori.

ALLO STELVIO – Intanto i gigantisti tra pochi giorni raggiungeranno il Passo dello Stelvio per il primo raduno sulla neve. E la preparazione di Leitinger, così come quella di Philipp Schoerghofer, proseguirà in Europa. «Avevamo la possibilità di andare in Australia e Nuova Zelanda, ma preferiamo rimanere sui nostri ghiacciai, andranno altri giovani che necessitano punti FIS».

GLI ALLENAMENTI – Dopo una settimana di vacanza in Portogallo (metà giugno), Roland Leitinger ha calibrato in modo ottimale gli allenamenti, anche per non sovraccaricare la schiena, il suo punto debole che ha già dato qualche problema in passato. «Ho cambiato anche qualcosa nella mia preparazione – prosegue -, meno pesi, ma più esercizi, ora mi sento molto bene. Obiettivi? Podi e vittorie, bisognerà però vedere l’adattamento ai nuovi attrezzi da gigante, per la mia sciata forse erano meglio quelli vecchi».