Le velociste francesi e l’autofinanziamento per Ushuaia e Coppa: un trionfo

Come canadesi e americane in passato: le velociste francesi hanno chiesto aiuto ai sostenitori per pagarsi la trasferta in sud America e sono state ripagate con un trionfo... di Euro, non previsto. E hanno girato questo video...

0

La moda è arrivata dal nord America, ne abbiamo già parlato tante volte e adesso è stata lanciata anche dal gruppo femminile di velocità francese: autofinanziamento, per pagarsi trasferte di allenamenti e gare. A volte persino colleghe o avversarie partecipano generosamente

COPPA DEL MONDO – Lo scorso agosto nove discesiste del team transalpino di Coppa del Mondo e Coppa Europa hanno lanciato una campagna di crowdfunding (auto raccolta fondi) per finanziare parte della loro preparazione in sud America. Una campagna di enorme successo, ben più del previsto: alle ragazze transalpine in questione servivano 11.000 euro (da notare che già ogni atleta francese di Coppa del Mondo versa alla Federazione 2000 euro annui di tasca propria), ne sono stati raccolti ben 19.950 sulla piattaforma KissKissBankBank (tutto documentato qui).

GRUPPO – Le sciatrici in questione rispondono ai nomi di Margot Bailet, Anouck Bessy, Noémie Larrouy, Romane Miradoli, Marion Pellissier, Jennifer Piot, Laura Gauche, Gaëlle Reiller e Tiffany Gauthier che sono quindi riuscite ad autofinanziarsi la trasferta di allenamento in Argentina. Entriamo nel dettaglio grazie a SkiChrono: per uno stage a Ushuaia servivano circa 1500 euro a persona solo di biglietto aereo. Ma delle nove ragazze citate, due facevano e fanno parte della top20 della WCSL in superG e discesa rispettivamente (Romane Miradoli e Margot Bailet) e hanno quindi avuto il viaggio pagato dalla Federazione, la FFS. Restavano quindi sette atlete per un totale di 10.500 euro da “guadagnare” (1.500 x 7). E anche se alla fine Gaëlle Reiller e Tiffany Gauthier non sono poi partite per Ushuaia, vista la raccolta positiva la somma dovuta è stata versata anche a queste due atlete, che la utilizzeranno per altre trasferte. I 9.000  € rimanenti del raccolto serviranno per finanziare le attività della squadra giovanile. Un bel progetto pienamente riuscito. Le atlete hanno ringraziato tutti i fan che le hanno sostenute sui social, regalando video e foto divertenti come quelle che vi mostriamo.

Articolo precedenteLIVE – In pista con Andrea Schenal
Articolo successivoBorsotti operato al menisco: un mese di stop
Gianmario
REDATTORE - Milanese, 39 anni, laureato in Lingue, sposato con Laura e papà di Giulia, appassionato di tanti (troppi) sport da sempre, amante delle discipline americane, è transitato attraverso esperienze nei quotidiani (Il Giorno, per il quale scrive ancora, Tuttosport, freepress), in Radio (Radio 24, AGR), Internet (Leonardo) e dal 2009 ha trovato la sua dimensione come telecronista di diverse discipline (sci, nuoto, tuffi, scherma, pallavolo, pallanuoto ecc.) su Eurosport Italia. Ma continua ad amare anche la scrittura alla follia e dall'aprile 2014 collabora con Race ski magazine

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.