Le ‘titaniche’ Riesch guidano a Flachau

Al termine della prima manche dello slalom in notturna di Flachau (alle 20.30 si correrà la seconda) al comando Susanne Riesch, che ha fatto registrare un tempo di 47”09, seguita ad appena 12 centesimi dalla sorella maggiore Maria, terza Kathrin Zettel a 93 centesimi. Susanne ha fatto la differenza nella parte centrale dopo essere transitata in ritardo al primo intermedio. Appena 6 centesimi fra il quarto posto della Zahrobska ed il quinto di Marlies Schild, l’atleta di casa, nata a Saalfelden, appena 60 chilometri da Flachau, che il nutrito pubblico di tifosi spera di vedere sul podio. Male le azzurre: l’unica a qualificarsi per la seconda manche Manuela Moelgg, comunque fuori dalle prime quindici, Irene Curtoni è arrivata lontanissima dal trentesimo posto, mentre sono uscite Nicole Gius, Chiara Costazza e Denise Karbon, Sarah Pramstaller. Out anche l’inossidabile Vonn, che con questa uscita potrebbe concedere alla sua rivale-amica Maria la possibilità di rosicchiarle qualche punticino nella classifica di Coppa del Mondo Overall.

Altre news

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...

Oreste Peccedi e l’idea della Stelvio di Bormio

Nel ricordo di Oreste Peccedi vi riproponiamo il racconto sulla nascita della Stelvio di Bormio, pubblicato sul numero 166 di Race Ski Magazine. Ci sono persone che quando parlano non finiresti mai di ascoltarle. Non servono tante domande, il loro...

Lo sci piange Oreste Peccedi

Lutto nel mondo dello sci alpino, è scomparso, a 84 anni, Oreste Peccedi ex allenatore della Valanga Azzurra, uno dei più importanti personaggi della storia dello sci alpino italiano. Peccedi, nato a Bormio nel 1939, cominciò a fare l’allenatore di...

Master istruttori, dopo l’orale i 12 accedono al corso: primo modulo teorico a luglio

Erano oltre 100 al gigante divisi in batterie sulle nevi di Livigno e poi l'altra selezione della prova degli archi sempre nella località dell'Alta Valtellina. Adesso l'ultimo atto con l'esame orale e la discussione della tesina a Milano nella...