Lara Colturi sempre in pista con caschi e maschere Bollé

Prime gare stagionali con eccellenti risultati per Lara Colturi, che si allena (e gareggia) ogni giorno indossando sempre materiali Bollé. In slalom la giovane di talento ha deciso di utilizzare il casco Mute Salom Mips che garantisce la massima sicurezza grazie a una struttura in ABS e al sistema di protezione del cervello MIPS. Un casco versatile grazie a molte parti amovibili come la mentoniera, i paraorecchie e il rivestimento interno. Ultimo, ma non meno importante, il sistema di regolazione della taglia per un Fit perfetto in ogni momento. 

La maschera scelta è la Nevada, il modello più utilizzato del team di atleti Bollé. Offre, oltre a un fit ottimale, un mix di tecnologie uniche come trattamenti anti-appannamento, anti-graffio, ventilazione Flow Tech, schiuma tripla densità, schermo ventilato anti UV e strap con silicone, senza dimenticare l’esclusiva tecnologia di lente Phantom che offre una visione ottimale sulla neve grazie a un filtro fotocromatico eccezionale.

In gigante Lara Colturi utilizza il Medalist Carbon Pro nella versione black & White. Un casco che riunisce le migliori tecnologie per poter raggiungere le massime performance. Omologato FIS, il modello dispone di un calotta in fibra di carbonio e del sistema di protezione  MIPS. Per un Fit perfetto, è dotato di un sistema di taglia regolabile e di un kit di diversi rivestimenti interni.

Altre news

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...

Hector comanda a Killington, Bassino quinta e in lotta per il podio

Sara Hector risponde presente nel primo gigante della stagione, quello di Killington partito dalla partenza di riserva per colpa del forte vento. La svedese, data in grande forma già nei giorni pre-Soelden, è davanti a tutte dopo la prima...