Lake Louise: Tutti contro Jansrud e Svindal

Presentazione weekend canadese – Sabato la discesa, domenica il superG

Riparte la Coppa del Mondo maschile. Archiviato il gigante di apertura a Soelden, il circo bianco riprende dal Canada e dalla velocità. A Lake Louise sarà un fine settimana all’insegna della discesa libera e del superG. Le prime gare sono sempre una incognita, così come i ‘training’ ufficiali cronometrati. Le prove però, hanno già scoperto la condizione di alcuni atleti, in primis del duo norvegese. Aksel Lund Svindal e Kjetil Jansrud hanno dimostrato di essere davvero competitivi. E rimanendo in casa Norvegia c’è un altro nome da tenere d’occhio, non per il successo ma certamente per un piazzamento tra i migliori. È Aamodt Aleksander Kilde, classe 1992, sesto nella prima prova, diciassettesimo nella seconda e dodicesimo nel superG dello scorso anno. Non vanno poi dimenticati i soliti americani e canadesi: Travis Ganong, Stevan Nyman, Erik Guay e Manuel Osborne-Paradis. Sono sempre pericolosi gli austriaci Matthias Mayer e Max Franz, mentre c’è attesa per la squadra francese con gli esperti Adrien Theaux e Guillermo Fayed e i 1990, in evidenza nelle prove, Maxence Muzaton e Roger Brice.

GLI AZZURRI
– Saranno otto gli azzurri impegnati nelle due gare canadesi. In pista Mattia Casse Peter Fill, Werner Heel, Christof Innerhofer, Siegmar Klotz, Matteo Marsaglia, Dominik Paris e Silvano Varettoni. Nelle prime due prove i migliori azzurri sono stati Heel e Fill, mentre gli altri sono più indietro. Carte coperte o una condizione non ancora ottimale? A svelare qualcosa è lo stesso Christof Innerhofer: «Fill è molto competitivo, in questi giorni non ha mai spinto da cima a fondo – dice il finanziere -. Stesso discorso vale per Paris: sarà veloce quando serve». Lo scorso anno il forestale Paris chiuse quarto in discesa e terzo in superG: un inizio davvero importante per il velocista della Val d’Ultimo che proseguì a suon di podi e successi. «La neve è un po’ aggressiva e rende la pista un po’ difficile – dice Paris -. Commetto ancora qualche errore, ho un buon margine ancora, sono in forma e spero di partire bene». Innerhofer a Lake Louise non è mai salito sul podio. Nel 2008 concluse sesto la discesa, nel 2010 sesto il superG, mentre nel 2013 arrivò quarto, sempre in superG. «Le prove hanno dimostrato che gli avversari più forti sono Svindal e Jansrud – prosegue Inner -. Sono contento per come sto sciando ma non sono soddisfatto per la continuità. Sento un buon feeling in certe curve, poi sbaglio in altre».

LA PISTA
– Si corre sulla Men’s Olympic – East Summit di Lake Louise. La partenza della discesa libera è fissata a quota 2.516 metri, l’arrivo a 1.690 metri, dopo 826 metri di dislivello e 3.103 m. di lunghezza. Fa molto freddo in Canada e la neve è parecchio aggressiva. Gli stessi atleti lo hanno confermato.

COSÌ NEL 2014
– Lo scorso inverno dominò Kjetil Jansrud. Il norvegese vinse la discesa davanti a Guillermo Fayed e Manuel Osborne-Paradis, secondi pari merito, in superG prevalse su Matthias Mayer e l’azzurro Dominik Paris.

ALBO D’ORO
– Lake Louise ospitò per la prima volta la Coppa del Mondo nel 1980. In quella occasione vinse l’italiano Herbert Plank su Harti Weirather e Werner Grissmann. Dal 2002 le gare di Lake Louise sono diventate una tappa fissa. Fill vinse la discesa del 2008, Paris quella del 2013. L’Italia salì sul podio anche nel 91 con Patrick Holzer (secondo in superG), nel 2006 con Peter Fill (terzo in discesa) e nel 2009 con Werner Heel (secondo in discesa), oltre al podio di Paris dello scorso anno.

ORARI GARE
– Le gare di Lake Louise saranno trasmesse in diretta da RaiSport ed Eurosport. La discesa scatterà quando in Italia saranno le 19.30 (11.30 locali), il superG alle 19 (11 locali).

 



Altre news

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...