Lake Louise, Merighetti: sette punti e riposo assoluto

Stuffer: «Pista simile a quella maschile, molto mossa». Le parole di Vonn

Pronti via e la stagione della velocità femminile comincia all’insegna delle sorprese e purtroppo degli infortuni in casa azzurra. Aspetti Weirather, Gut, Rebensburg e Vonn, principalmente, ma a parte la svizzera nessuna brilla particolarmente in prova, l’americana commette un errore enorme perdendo oltre 4”, e a dominare sono le austriache dopo il primo training. Aspetti il grande freddo, una pista simile a quella del passato e molto più piatta nella parte iniziale rispetto alle gare maschili, in realtà non è stata lavorata più di tanto, è la stessa affrontata da Svindal e colleghi (più o meno), quindi più difficile per le donne, con onde e salti tosti.

MERIGHETTI – Purtroppo Daniela Merighetti ha perso uno sci alla prima curva, è caduta con l’attrezzo che le è finito addosso procurandole un taglio sulla cresta iliaca, ricucito con sette punti di sutura, e una forte botta all’anca. Per lei oggi riposo assoluto, niente seconda prova al 99%. L’idea di ‘Dada’ è quella di rimettersi in pista in tempo per il superG di domenica.

STUFFER – Da Verena Stuffer, che ringraziamo, ecco le prime impressioni su pista e neve: «La discesa è molto simile a quella dei maschi – ci dice dal Canada – con parecchie gobbe in mezzo e salti molto lunghi. Rispetto agli ultimi anni fa decisamente più caldo».

HUETTER – «Sì, la pista è diversa – ammette Cornelia Huetter al sito FIS -. Più mossa, con salti tosti. Ho fatto una buona discesa, ci sono dei punti dove posso ancora migliorare, ma è solo il primo training».

VONN – «Ho commesso un grosso errore nella parte alta del tracciato, quella più mossa. Non sono riuscita a controllare la velocità in quel determinato punto e stavo andando nella direzione sbagliata. Oggi spingerò a tutta, ho bisogno di testarmi soprattutto su questo terreno, diverso dal solito per vedere a che punto sono in velocità».

Seconda prova nella serata odierna, sempre alle 19 italiane anche se poi le due discese sono previste alle 20.45, venerdì 4 e sabato 5 dicembre.

La mia stagione è iniziata con il botto! Letteralmente!!!!!!Ieri sono caduta nella prima prova di discesa, procurandomi… Posted by Daniela Merighetti on Mercoledì 2 dicembre 2015

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...