La Thuile riabbraccia la Coppa del Mondo: due gare femminili il prossimo marzo

La Thuile riabbraccia la Coppa del Mondo femminile ed è una novità rispetto alle bozze dei calendari che erano circolate nelle scorse settimane. La località valdostana avrà una discesa e un superG femminile il 15 e 16 marzo, pochi giorni prima della trasferta americana che chiuderà la prossima stagione agonistica.

La novità è emersa dai meeting Fis di Portorose, che si stanno svolgendo in questi giorni e ai quali stanno partecipando anche il sindaco di La Thuile Mathieu Ferraris, Dante Berthod per tanti anni consigliere della Fisi e Daniele Collomb, presidente delle Funivie Piccolo San Bernardo. «Siamo contentissimi, ci abbiamo sempre creduto e soprattutto abbiamo continuato a lavorare con questo obiettivo, tenendo attiva la macchina organizzatrice – spiega Collomb -. Abbiamo colto al volo questa opportunità, arrivando a questo nuovo traguardo con un anno di anticipo». Perché su alcune bozza a lungo termine che erano circolate mesi fa, c’era una località italiana da allocare per le preolimpiche 2026. Il sogno era rivolto a quel periodo.

Non rientrano più in calendario Cervinia-Zermatt, ma la Valle d’Aosta avrà comunque una gara di Coppa del Mondo. Ma i due eventi hanno sempre viaggiato su binari paralleli, perché La Thuile è a tutti gli effetti una gara che ricade sul contingente italiano, non si può dire lo stesso del progetto transfrontaliera tra Italia e Svizzera, voluto anche dalla Fis e quindi sotto una sorta di “bandiera neutrale”. «La Thuile ha meritato questo nuovo inserimento per quanto ha fatto in questi anni, dalle due edizioni precedenti della Coppa del Mondo alla Coppa Europa e Campionati Italiani delle ultime due stagioni» spiega Marco Mosso, presidente Asiva e membro del comitato organizzatore prima a La Thuile e poi a Cervinia-Zermatt.

Nel calendario femminile rientra inoltre Sestriere, con conferme per Cortina d’Ampezzo e Kronplatz. I calendari saranno ratificati dal prossimo congresso della Fis.

 

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...