La Svezia cambia rotta

Più attenzione alle discipline veloci e un team dedicato ai polivalenti

Una nuova frontiera per la nazionale svedese maschile: la stagione 2008/2009 porterà infatti un importante cambiamento per gli atleti scandinavi che nelle ultime stagioni sono stati grandi protagonisti – seppur tra alti e bassi – tra le porte strette dello slalom. L’altoatesino Luis Prenn, al quarto anno da responsabile del settore maschile, ci ha esposto le linee del nuovo programma: “Abbiamo deciso la scorsa primavera di iniziare un lavoro votato alla velocità. Fino all’anno scorso ci siamo dedicati sopratutto allo slalom, ma adesso vogliamo dedicarci con più continuità e impegno alle altre discipline. Lo abbiamo deciso d’accordo con i ragazzi, che vogliono essere competitivi in almeno altre due discipline. Per questo abbiamo costituito per la prima volta in Svezia un gruppo di gigantisti veloci e polivalenti. Ci siamo allenati in Cile, oltre che come da tradizione in Nuova Zelanda”. La scelta della velocità è anche come strumento propedeutico al gigante e alla supercombinata: “Guardate Byggmark, Larsson, Myhrer. Fanno cose eccezionali in slalom. Una sciata sempre al limite. Da due anni hanno fatto una nuova scuola fra i pali stretti. In gigante le velocità sono più alte e hanno fatto sempre un po’ fatica. Inoltre l’anno scorso ci si sono messi anche i cambi delle misure sui materiali, in prima battuta l’abbassamento di sette millimetri, a complicare la nostra sciata. Quest’estate ho lavorato sull’equilibrio, sulla centralità. Ed inoltre stiamo imparando anche far sempre velocità anche in gigante, a tagliare anche fra le porte larghe insomma. In gigante possiamo essere competitivi”.

Sul Rettenbach in pista Jens Byggmark, Markus Larsson, Andre Myhrer, Niklas Rainer, Matts e Hans Olsson. “La strategia in gigante non cambia. I ragazzi hanno una predisposizione mentale all’attacco, che trasferiranno anche in gigante”. Vedremo come si comporteranno nel primo gigante di stagione. Sullo slalom Prenn scommette ancora in una grande stagione: “Byggmark e Larsson sono in forma. Sul ripido e sul lucido fanno paura”.

Altre news

Battisti sbanca Alleghe: suo il gigante e GPI Senior. Ancora Bertoldini nel GPI Junior

Ad Alleghe primo dei tre giorni di Gran Premio Italia. In programma un gigante Fis che ha visto il netto dominio di Alberto Battisti. Il senior dell'Esercito conquista anche la tappa del Gran Premio Italia Senior. Distacchi importanti infligge l'altoatesino:...

Coppa Europa, nel superG di Orcieres domina Roulin. Alliod e Molteni sedicesimi

Dopo le discese tocca ai superG sule nevi francesi di Orcieres Merlette. Ed è stato lo svizzero Giles Roulin ad aggiudicarsi la gara di Coppa Europa. Distacchi importanti inflitti dall'elvetico: a 88 centesimi c'è l'austriaco Felix Hacker e ad addirittura...

EA7 Emporio Armani presenta le tute da gara per i Mondiali

A Cortina d’Ampezzo presentate le divise da gara EA7 Emporio Armani che gli atleti delle squadre azzurre indosseranno ai Mondiali di tutte le discipline. Le tute, realizzate in tessuto tecnico nel colore azzurro intenso identificativo della nazionale, sono state messe...

Solo sei atleti convocati dalla Svezia per i Mondiali

Pochi (per ora), ma buoni verrebbe da dire. La squadra svedese conta al momento solo sei atleti per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Il blocco è quello della squadra femminile dove Manuel Gamper, capo allenatore della squadra, ne ha chiamate...