La Suter beffa Tina Maze

Terza la Fenninger nel superG di Bad, Merighetti undicesima

Quando Tina Maze pregustava la vittoria, la svizzera Fabienne Suter, già terza ieri nella discesa, è salita sul gradino più alto del podio del superG di Bad Kleinkirchheim. Gara veloce quella della svizzera che ha gli stessi sci della Maze e che ha rifilato 34 centesimi alla slovena. La Svizzera ha piazzato quattro atlete tra le prime sette (quarta Aufdenblatten, quinta Gut, settima Gisin). La Fenninger è salita sul terzo gradino del podio, accusando 74 centesimi di ritardo. La migliore delle azzurre è Daniela Merighetti, dodicesima a 1.27 (ha sbattuto con un braccio su una porta) seguita da Elena Curtoni, autrice di un recupero pazzesco nelle ultime porte quando stava saltando. Solo diciottesima Lindsey Vonn, mentre Elena Fanchini e Johanna Schnarf sono uscite. Lisa Magdalena Agerer è ventunesima, Francesca Marsaglia è ventiduesima, Verena Stuffer ventiquattresima, Federica Brignone trentaduesima, Camilla Borsotti quarantatreesima.

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...