Ecco la selezione per formare il gruppo Osservati Centro e Sud allo Stelvio

Si parte con una nuova avventura per le eccellenze del Centro e Sud Italia della categoria Aspiranti e Giovani, iniziativa voluta dai club del Centro e Sud Italia, dai comitati regionali in questione e in prima persona anche dal presidente FISI Flavio Roda. Da domani al 26 settembre ecco allora il primo stage tecnico sul ghiacciaio dello Stelvio per la composizione di un gruppo di lavoro. I criteri di selezione sono stati i risultati della stagione precedente 2016-17 e da una valutazione tecnica.

Andrea Truddaiu, Walter Nave e Enrico Vicenzi durante lo stage Osservati nazionale di luglio ©Andrea Chiericato

CONTINGENTI REGIONALI PER LA SELEZIONE – Ecco il contingente per la selezione: Liguria 1 maschio, 1 femmina;  Umbro-Marchigiano 1 m, 1 f; Lazio-Sardegna 3 m, 3 f; Abruzzo 3 m, 3 f; Molise 1 m, 1 f; Campania 3 m, 3 f; Calabria 1m, 1 f; Sicilia 1 m, 1 f. Alla fine dello stage si comporrà il gruppo di Osservati Centro Sud che sarà seguito dal referente tecnico Andrea Truddaiu. Questo gruppo osservati disputerà quattro allenamenti autunnali, le gare FIS Giovani ed Aspiranti istituzionali, i Campionati Italiani Aspiranti e Giovani. Non fanno parte al momento della selezione gli atleti dei Comitati Appennino Toscano e Appennino Emiliano in quanto è già presente e attiva una formazione regionale. Tuttavia la maggior parte di questi atleti CAE e CAT saranno presi in considerazione nel gruppo che si andrà a formare. Di quante atlete ed atleti farà parte il Gruppo Osservati Aspiranti e Giovani Centro Sud? Il numero sarà definito in seguito alla selezione. Con Truddaiu allo Stelvio in pista anche il direttore sportivo Massimi Rinaldi e il direttore tecnico giovanile Matteo Ponato.

Altre news

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...

Calendari di Coppa del Mondo, a che punto siamo?

Sui calendari di Coppa del Mondo tanto si è detto in queste ultime stagioni. Dalle lettere aperte degli atleti, sino alla recente proposta (Change the Course) della federazione norvegese di dividere la stagioni in blocchi geografici, spostando l’avvio della...

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...