Domani mattina alle 10 prenderà il via la supercombinata maschile dell’Olimpiade. Gara anticipata di un’ora con lo slalom confermato alle 15,30 a causa delle temperature elevate previste: bel tempo con 8 gradi alle 9 e 13 alle 15… Le condizioni meteo sono la principale incognita.

SLALOMISTI IN POLE – L’accorciamento della discesa, la stessa della gara di domenica, ma con partenza da quota 1947 (arrivo a 970, 3.219 m di lunghezza), e lo slalom difficile, su un pendio ripido, dovrebbero favorire gli slalomisti. Ne sono convinti diversi concorrenti. Quello ad essere stato più sincero è Bode Miller: «La discesa è facile, non c’è nulla che possa impensierire, a questo punto dovrebbero accorciare anche lo slalom perché in discesa uno sciatore che scia normale non prende più di un secondo da un discesista e nello slalom di 50 secondi uno slalomista può fare la differenza». Conferma l’opinione di Miller anche il croato Natko Zrncic-Dim, terzo a Wengen: «Penso di stare nei 15 nella discesa e poi battere diversi discesisti nello slalom, posso andare a medaglia». È  fiducioso Ted Ligety: «la discesa diventa migliore ogni giorno, ho buone sensazioni». È convinto che abbiano un vantaggio gli slalomisti anche il campione olimpico di discesa Matthias Mayer.

FAVORITI E OUTSIDER – Viste le premesse i favoriti dovrebbero essere sicuramente Pinturault, ma anche Ligety, Natko Zrnic-Dim. Tra gli azzurri probabilmente l’unico con qualche chance in più. perché si è allenato meglio in slalom, è Peter Fill, ma il pendio dello slalom è veramente selettivo. Kostelic non è in forma ma in una gara più da slalomisti… Altri nomi? Miller? Difficile, ma mai dire mai con Bode. Svindal, Baumann e Muffat Jeandet sono da inserire nel lotto, magari anche Janka. Possibili outsider? Occhio a Aleksander Aamodt Kilde, bene nelle prove e, perché no, il russo Khoroskilov.

PETTORALI – Nella discesa conteranno anche i numeri, anche se scendere un’ora prima dà qualche garanzia in più. Però i big partono dopo… Kilde scende proprio con l’uno… Innerhofer 10, Svindal 12, Fill 15, Janka 16, Pinturault 17, Zrnic-Dim 18, Mermillod Blondin 19, Kostelic 21, Ligety 22, Miller 24.