Vittoria in slalom nella bufera di Aspen

Il vento si fa sentire ad Aspen: 20 minuti di sospensione nella prima manche, via lo striscione d’arrivo nella seconda. Visibilità ridotta, e poi qualche fiocco di neve, addirittura un cane scappato al padrone che taglia la ‘strada’ alla canadese Goodman. E’ il gran giorno di Sarka Zahrobska: prima vittoria della ceca dopo il titolo mondiale di Are, brava a difendere i 60 centesimi di vantaggio su Nicole Hosp. Terza Tanja Poutiainen, davanti a Lindsey Vonn, quindi Kathrin Zettel e Maria Riesch, seconda e terza dopo la prima manche. Le azzurre. Due nelle trenta della seconda manche: Manuela Moelgg e Nicole Gius, settima ed ottava nella prima discesa. Manu attacca, spesso al limite, alla fine chiude al nono posto, anche Niki attacca, ma si fa sorprendere da una doppia, risale e conclude: ventinovesima, poi squalificata. Fuori nella prima manche sia Denise Karbon che Irene Curtoni.