Killington, Rebensburg si conferma. La tedesca comanda a metà gara, ma Moelgg è terza

Ancora vento, proprio come a Soelden. Nella prima manche del gigante di Killington, non sono mancate le follate nella parte alta. Al di là delle condizioni meteo, arriva una conferma: Viktoria Rebensburg è forma strepitosa e comanda dopo la prima discesa del secondo gigante stagionale, terza gara della Coppa del Mondo 2017/2018. Una manche sempre sugli appoggi e sempre in spinta per la Rebensburg. Il confronto diretto con la francese Tessa Worley è impressionante: la tedesca è davanti di 75/100 e la transalpina deve accontentarsi della quinta posizione provvisoria.

Manuela Moelgg ©Agence Zoom

GRANDE MANU – Ma sul podio provvisorio c’è una grandissima Manuela Moelgg, terza a Soelden. La marebbana ha saputo interpretare bene il tracciato di Killington, meno stretta sul palo, sci sempre scorrevole che vale il terzo tempo, con un distacco di 57/100. Al quarto e quinto posto ci sono l’americana Mikaela Shiffrin, staccata di 26/100 e l’austriaca Stephanie Brunner, a 65/100.

Federica Brignone ©Agence Zoom

BENE BRIGNONE Federica Brignone è sesta a 79/100. Una bella e convincente prova per la valdostana, costretta a stare ferma due mesi e partita per gli USA proprio pochi giorni fa, dopo aver testato la condizione prima in Val Senales e poi a Pfelders. Brignone è partita solo per rimettersi in gioco, ma le ultime sensazioni erano positive. La carabiniera ha il podio alla portata, ora è distante 22/100. Più opaca la prestazione di Marta Bassino e Sofia Goggia, settima e ottava e staccate di 1”18 e 1”30. Ma nulla è compromesso perché anche loro sono ancora in lotta per il podio. Buona prova per Irene Curtoni, che solo sul finale ha accusato distacco. La valtellinese è dodicesima a 1″71, a Levi non corse per il mal di schiena. Le azzurre sono lì, quattro nelle dieci (cinque nelle quindici) pronte per attaccare nella seconda manche. 

SECONDA DISCESA – La seconda manche sarà tracciata da Livio Magoni, allenatore bergamasco che segue Petra Vlhova, ora nona a 1”68. Diretta televisiva alle ore 19, con l’Italia a caccia del secondo podio stagionale. 

RISULTATI PRIMA MANCHE

Altre news

Eyof, bronzo di Bieler in superG: «Ho pianto per le medaglie mancate, oggi davvero felice»

EYOF 2023 FVG LIVE - Ha aspettato Tatum Bieler fino all'ultimo, fino alla sessantaduesima, proprio a fianco dell'allenatore del Comitato valdostano Peter Angster. In piedi nella finish area. E mentre il telefono squillava in continuazione per i complimenti di...

La grande fiducia e la solidità di Mattia Casse

Ci vuole la tecnica, ci vogliono le gambe, ci vuole anche la fiducia. Perché spesso puoi avere i primi due elementi, ma senza un mix di fattori, non sempre il risultato arriva. Mattia Casse durante questa stagione ha trovato...

Eyof, cala il sipario con il titolo di Banyai in superG. Antonioli butta via una medaglia

EYOF 2023 FVG LIVE - Con il superG maschile di Tarvisio si chiude il Festival Europeo della Gioventù Olimpica griffato Friuli Venezia Giulia. Due superG in un giorno, con Tatum Bieler a mettersi al collo la medaglia di bronzo. Nella gara...

Gran finale all’AlpeCimbra: doppietta per Giada D’Antonio

Due su due. Giada D’Antonio ha concesso il bis a Folgaria e ha chiuso in trionfo la sua esperienza alla 52ª edizione dell’AlpeCimbra Fis Children Cup. Dopo il successo conquistato in gigante, la promettente atleta di San Giovanni al...