Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L’elvetica ha vinto la prova di Killington – con partenza abbassata per il vento – con soli 7/100 sull’azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua carriera. Una bellissima gara per la cuneese, capace di recuperare tre posizioni; terzo gradino del podio per Sara Hector, leader a metà gara che nella seconda non è riuscita a tenere lo stesso ritmo di Bassino e Gut-Behrami e si è dovuta accontentare del gradino basso del podio con un distacco di 20/100.

Marta Bassino ©Agence Zoom

BRIGNONE A TRATTI – Tre quarti di manche buona per Federica Brignone, che sembrava essere pronta a mettersi in testa e a iniziare un bel recupero. Invece nell’ultimo settore ha perso davvero molto, praticamente mezzo secondo nei confronti della Gasienica-Daniel che in quel momento comandava. Alla fine chiude nona, con il quinto tempo di manche e segnali positivi, specie nel tratto alto della pista.

BENE MELESI – Grande manche di Roberta Melesi; partita per seconda nella frazione decisiva, ha sfruttato pista e tracciato per recuperare posizioni grazie anche al miglior tempo di manche. Si è seduta comoda al leader corner, mettendosi dietro ben diciotto atlete. Una bella iniezione di fiducia per l’azzurra che chiude undicesima e mette a segno il miglior risultato di sempre.

Roberta Melesi ©Agence Zoom

PRIMI PUNTI PER COLTURI – Primi punti in Coppa del Mondo per Lara Colturi, la giovane sedicenne di Cesana che ha scelto di gareggiare per l’Albania. È andata vicinissima alla qualifica nello slalom di Levi, l’ha centrata oggi nel gigante di Killington. E, senza fare troppi calcoli, si è tuffata a tutta anche nella seconda manche. Qualche imprecisione nel tratto centrale dei dossi, ma con soddisfazione ha agguantato la prima top 30 in Coppa del Mondo della sua carriera. Grande recupero anche per lei, dieci posizioni risalite, con il diciassettesimo posto finale.

Lara Colturi in allenamento a Saas-Fee ©Gabriele Facciotti

DOMANI LO SLALOM – Domani a Killington è tempo di slalom, il terzo della stagione dopo i due di scorsa settimana a Levi. Prima manche alle 16.15, seconda alle 19, diretta su Rai Sport ed Eurosport.

Altre news

Mikaela saluta Elena: «Passione e gentilezza, impatto forte e positivo sul nostro mondo»

MÉRIBEL - La festa si ferma, le medaglie passano in secondo piano, perché nel cuore della serata è arrivata la notizia della morte di Elena Fanchini. L'ex sciatrice è morta a 37 anni, stroncata da un tumore. Poca voglia...

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...