Karoline Pichler saluta l’agonismo: «Lascio senza rimpianti»

Karoline Pichler annuncia il ritiro dall’agonismo, dopo una carriera costellata dagli infortuni. Scrive sotto un reel di addio: «Saluto ufficialmente l’amore della mia vita, lo agonistico – È stata una corsa infernale, ho messo più di tutto in questo sport. Sicuramente non ho raggiunto tutti i miei obiettivi, ma posso essere incredibilmente orgoglioso della mia carriera. ll duro lavoro, l’ambizione e la forza di volontà non sono bastati per vincere le gare di Coppa del Mondo, ma ho vinto sfide che non potevo nemmeno immaginare di affrontare. Gli infortuni hanno giocato un ruolo importante nella mia carriera, li ho superati tutti, anche il più grave che avrebbe potuto mettere una fine precoce. Sono stata profondamente distrutta molte volte, ma non rimpiango nulla, lo rifarei ancora e ancora. Questo viaggio è stato mozzafiato e sarò sempre grata per aver avuto il privilegio di vivere questa vita».

Karoline Pichler ha vinto tre volte in Coppa Europa, conquistando un totale di 12 podi e vincendo la classifica. Ha collezionato 63 presenze in Coppa del Mondo e come miglior risultato ha ottenuto un tredicesimo posto nel superG di Lenzerheide del 2022. A dicembre l’ennesimo stop di una carriera travagliata. Nella prova della discesa di Sankt Moritz si è lesionata il menisco mediale del ginocchio sinistro. Un altro brusco stop che ha portato poi al ritiro. Nel 2014 aveva vinto la medaglia d’argento nel gigante dei Mondiali Juniores di Jasna.

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...