Jasmine Fiorano di nuovo in pista. E sceglie Völkl-Dalbello…

È tornato il sorriso a Jasmine Fiorano, la valdostana del Centro Sportivo Esercito che durante la passata stagione è stata costretta a fermarsi un’altra volta per curare il suo ginocchio malandato. Sembrava tutto ok, invece il dolore è tornato a farsi sentire. Nuovo stop, nuova operazione, altri mesi ferma a recuperare. Ora, dopo un periodo di allenamento a secco, è tornata a sciare sulle nevi di Zermatt. E, sorridente, ha mostrato un’altra novità: da poco ha cambiato materiali. Scierà con Völkl, calzando scarponi Dalbello. Casco e maschera? Nuovi anche quelli, d’ora in avanti saranno Briko.«Ginocchio nuovo, materiali nuovi – scrive -. Non può che essere una nuova bellissima avventura».  Jasmine Fiorano ha esordito in Coppa del Mondo lo scorso gennaio, nel gigante di Kronplatz.

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...