Intensita' e capacita' di adattamento

Vittorio Micotti: «Ecco le parole d'ordine della preparazione atletica»

Luglio è il mese per antonomasia della preparazione atletica dei campioni azzurri dello sci. Lo abbiamo chiesto a Vittorio Micotti, verbano, coordinatore della preparazione atletica  dei gruppi Coppa del Mondo maschili.

DALL’AEROBICA ALLA FORZA – Ecco Micotti: «Maggio e giugno rappresentano il periodo della preparazione incentrata sul lavoro aerobico e sullo sviluppo della forza in generale, luglio invece è il mese della ‘forza’, ovviamente da declinare nei suoi diversi aspetti. Sto parlando della forza massima, eccentrica, resistenza alla forza e resistenza alla forza veloce».

LAVORO A CASA – Tutti i ragazzi in questo momento stanno lavorando a casa dopo i raduni di Messina e Cesenatico. Da poco meno dieci anni i tecnici hanno deciso di seguire direttamente i ragazzi a casa loro, anche per motivi di personalizzare il lavoro, nonostante la filosofia di base sia unica. Micotti  con Tommaso Frilli e Simone Del Dio girano tutta primavera ed estate alpi ed appennini per seguire gli atleti con un lavoro dedicato.

IL ‘VERBO’ DI MICOTTI – Continua Vittorio: «Dicevamo la forza, questo è un periodo importante. Intensità e capacità di adattamento sono le parole d’ordine, sono i cardini su cui ci muoviamo in questo momento con il fine di raggiungere i livelli di forza che ci siamo prefissati, resistenza e le giuste coordinazioni. E’ importante subito sottolineare una cosa fondamentale, che a molti sfugge. Infatti la preparazione atletica nello sci non è direttamente proporzionale alla prestazione, per questo è importantissimo l’adattamento del lavoro allo sci, insomma la nostra attività. Così abbiamo capito che per noi è più funzionale il bilanciere libero e lo sviluppo della forza eccentrica con le macchine desmodromiche, il famoso yo-yo per intenderci. Perchè i pesi liberi? Oltre alla muscolatura vanno ad aiutare e rendere attivi tutti quei muscoli stabilizzatori per aumentare equilibrio e migliorare la postura, elementi indispensabili per lo sci». 

Altre news

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...