Innerhofer, un podio di rabbia

Nonostante il terzo posto Inner è infuriato per la retrocessione di domani

Un podio che vuol dire tutto ed ha un grande valore. Un terzo posto di rabbia, per la ‘punizione’ di ieri, di testa, per quella forza che solo i campioni hanni di reagire sempre, e di classe sopraffina, per una sciata così efficace. E si, perchè quando è necessario fare le curve a 100 all’ora, sciare ad alte velocità, tirare lo spigolo, Christof Innerhofer è il numero uno. O quasi. Stelvio, Lauberhorn, Beards of Prey e adesso la Streif, podio su tutte le ‘classiche monumento’. Oggi Svindal ha vinto anche perchè sui piani è andato come un treno, ma ‘Inner’ prepara già per domani la rivincita.

IL CAMPIONE DEL MONDO NON CI STA  –  Eccolo Innerhofer: ‘Sono contento per questo terzo posto, oggi sono partito determinato più che mai. Ieri? Mah, incredibile. Hanno cambiato idea in pista’. Infatti ‘Inner’ dopo aver ricevuto da un commissario il ‘via libera’ è stato poi fermato dalla ‘bandiera gialla’ di Helmuth Schmalzl della FIS. Si è rialzato e poi fermato, ma troppo tardi per la giuria che domani lo farà partire con il 45 e lo ha anche multato. Intanto nel parterre sembra che l’iridato abbia attaccato la FIS per questa decisione durante un’intervista alla televisione tedesca. Aspettiamo comunque la conferenza stampa del dopo gara.

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...