Innerhofer, trauma cranico e contusione al ginocchio

Rulfi: «Non ha sentito uno sci nuovo ad inizio curva e si è ribaltato»

Christof Innerhofer è caduto rovinosamente sul ghiaccio di Stubai durante l’allenamento odierno di superG. Una bella ‘cartella’, che ha consigliato lo staff tecnico ad accompagnare l’iridato all’ospedale di Brunico visto i continui giramenti di testa. La Tac ha riscontrato un trauma cranico nella norma, ma è stata negativa per quel che riguarda complicazioni più serie. Innerhofer comunque dovrà stare in ospedale sotto osservazione tutta la notte come da prassi. Inoltre nell’impatto ha sbattuto il ginocchio sinistro procurandosi un trauma contusivo-distorsivo. Domani accertamenti anche per il ginocchio dolorante. «Innerhofer ha preso una bella botta, ma non dovrebbe essere nulla di grave. Stava provando uno sci nuovo, e come spesso capita ai primi giri con il nuovo materiale, non l’ha sentito subito ad inizio curva e si è impuntato. In questo modo si è ribaltato ed è caduto a terra, un incidente più da slalom che da discipline veloci», ha fatto sapere il responsabile Gianluca Rulfi.

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...