Innerhofer 'in palla': miglior tempo nella prima manche

L'azzurro in testa alla frazione di discesa della supercombinata

Sarà la suggestione di Wengen, ma la prima manche di discesa libera della supercombinata è sembrata estremamente spettacolare. Pista tirata a lucido, veloce e insidiosa, con punte di velocità piuttosto alte (quasi 150 km/h). Non c’è moltissima neve in pista e le asperità del terreno si sentono più del solito. Grande prova di Christof Innerhofer: l’atleta altoatesino ha fatto segnare il miglior tempo, precedendo un trio di svizzeri, Carlo Janka, Beat Feuz (in ripresa, occhio a questo atleta) e Didier Cuche, su cui però è aperto un reclamo per squalifica. Poi il francese Adrien Theaux, quindi un grandissimo Ivica Kostelic. Il croato, leader di Coppa del Mondo, viaggia sulle ali dell’entusiasmo e ha preceduto quasi tutti i discesisti puri. Ora si prepara ad affrontare la manche di slalom sulla sua pista preferita e sul tracciato di suo padre Ante. Settimo Bode Miller, decimo Aksel Lund Svindal, sedicesimo Silvan Zurbriggen. Per gli altri azzurri da segnalare l’undicesimo posto di Peter Fill (+1.47), il quattordicesimo di Werner Heel (+1,81), ma soprattutto il diciannovesimo posto di ‘Panflo’ Pangrazzi, il ventiduesimo di Siegmar Klotz e il venticinquesimo di Matteo Marsaglia. Appuntamento con la seconda manche alle 14.

Altre news

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...

Grande festa di chiusura per il Comitato Alto Adige

Tempo di festa, visti anche i risultati, per la tradizionale chiusura stagionale del Comitato Alto Adige. Qualche numero: nello scorso inverno in programma una decina di eventi di Coppa del Mondo; le atlete e gli atleti hanno ottenuto una...

Asiva in festa a Gressan, 150 premiati. Mosso: «Contenti della stagione, i nostri progetti funzionano»

Sono stati 150 i premiati all'annuale festa dell'Asiva, disputata sabato all'area verde di Gressan, una manciata di chilometri più in là di Aosta. Un pomeriggio di premiazioni, utile anche a tracciare il bilancio della stagione, definita positiva dal presidente...

Ultimi due giorni per sciare sul versante italiano di Breuil-Cervinia. Da lunedì prosegue lo sci estivo in terra elvetica

Apertura da ottobre a inizio giugno. Breuil-Cervinia domani, domenica 9 giugno, chiuderà le piste sul versante italiano, ma non gli impianti di risalita che continueranno a funzionare per il proseguimento della stagione estiva. La pista “6”, servita dalla seggiovia Bontadini,...