Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c’era anche Christof Innerhofer. Classe ”84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello. Ecco Inner: «Ho pedalato con Paolo Bettini, Federico Pellegrino, Cristian Zorzi,, Chiara Ciuffini ed altri atleti ed ex atleti. E’ sempre fantastico pedalare sulle Dolomiti ed è anche allenante. Stiamo parlando sempre di oltre 100 chilometri e di un dislivello importante».

Innerhofer è reduce da un’operazione per una lesione al menisco che si era procurato in Norvegia a fine stagione. Continua: «Mi sono operato al ginocchio ad inizio maggio, ora sto recuperando bene. Certo, non ho ancora messo gli sci, lo farò ad agosto, Inanto fisioterapia prima e adesso lavoro atletico. Ora mi sto in particolare concentrando sui circuiti di forza-resistenza. E poi la bici, serve e soprattutto mi piace molto pedalare». Innerhofer ha ancora tanta voglia di mettersi in mostra. Chiude il due volte medagliato a Sochi 2014: «Amo il mio sport, lo sci è davvero tanto per me. Non guardo la carta d’identità, mi sento ancora in grado di poter dire la mia. Devo mettere a posto ancora qualcosa e poi ci siamo. La nuoca squadra azzurra guidata da Lorenzo Galli senza Dominik Paris? Un pò  numerosa forse, ma sono contento di questo team e con i miei compagni siamo partiti con tanta determinazione».

 

Altre news

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...