Il nuovo 'vecchio' Blardone

C'è tanta 'cattiveria agonistica' nel ventitreesimo podio dell'ossolano

Il gigante di Bansko era un banco di prova troppo importante per il gigantista ossolano. Dopo la fantastica vittoria di dicembre in Alta Badia e il podio di gennaio ad Adelboden, aspettavamo dall’azzurro una conferma. Il secondo posto in Blugaria ci ha detto che ‘Blardo’ è tornato davvero competitivo e soprattutto continuo, regolare ad alti livelli. Oggi ha colto il ventitreesimo podio e lo ha fatto, oltre che per un pizzico di fortuna come anche lui ha ammesso per l’uscita di scena nella seconda di avversari importanti, con la ‘cattiveria’ agonistica di un tempo. ‘Era necessario aggredire nella seconda sessione perchè la pista si era rovinata . Sono riuscito a risalire fino al podio, che ho cercato, voluto. Grazie al lavoro di Walter Ronconi, il mio skiman, che ha preparato con cura i miei sci. Una dedica? Al mio Fan Club, che non molla mai ed è venuto fino qui in Bulgaria. Adesso ancora tre giganti, intanto però mi godo questo ventitreesimo podio…’, ha affermato Massimiliano nel dopo gara.

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...