Il Ministro Frattini fa il tifo per gli azzurri

Bagno di folla al 'Ladinia' per i gigantisti: Blardone con l'1

L’Hotel Ladinia a La Villa è da sempre il quartier generale degli azzurri. E’ il punto d’incontro di dirigenti Fisi, tifosi, familiari degli atleti. C’è una folla incredibile. D’altronde la gara sulla Gran Risa in Alta Badia è il gigante per eccellenza, per l’Italia l’evento per antonomasia degli sport invernali. Celebreremo domani una vittoria italiana? Max Blardone, pettorale numero 1, centrerà la tripletta sulla pista ladina di La Ila? In Val d’Isere siamo cresciuti rispetto al Colorado, per la gara badiota siamo pronti per salire sul gradino più alto del podio. Intanto dopo l’estrazione dei pettorali tutti l’Italia che conta dello sci si rifiugia dal gelo al Ladinia. Ci sono tutti. Gli allenatori di oggi e quelli di ieri, i consiglieri federali, tifosi dei fan club, simpatizzanti, curiosi. Arrivano gli atleti alla spicciolata. C’è anche il Ministro Franco Frattini, maestro di sci e amante da sempre della montagna. E’ venuto a fare il tifo per gli azzurri. Saluta Giovanni Borsotti che emozionato poi ci dice: "Una vigilia particolare, anche gli in bocca al lupo di un Ministro..Domani corro per la prima volta in Alta Badia, il gigante più bello..chi l’avrebbe detto un giorno?". Gli altri pettorali: Manfred Moelgg 8, Davide Simoncelli 10, Alexander Ploner 13, Michael Gufler 27, Florian Eisath 37, Giovanni Borsotti 45, Adam Peraudo 51, Christof Innerhofer 65, Peter Fill 68.

Altre news

Meillard sfreccia nello slalom di Aspen. Podio per Strasser e Kristoffersen

Dopo i due secondi posti nei giganti dietro a Marco Odermatt, Loic Meillard riesce ad imporsi nello slalom di Aspen, Colorado, e vince per la prima volta fra i pali stretti. Il capofila della prima run, il francese Clement...

Noel comanda in prima nello slalom. 8° Sala

Dopo i giganti, ecco lo slalom sulle nevi del Colorado ad Aspen: il francese Clement Noel stacca di 27 centesimi lo svizzero Loic Meillard, reduce da due podi fra le porte larghe. Poi i distacchi aumentano: il 3° è...

Brignone vola nella nebbia di Kvitfjell: vittoria di coraggio nel superG. «Mi diverto e non voglio smettere»

Un capolavoro in mezzo alla nebbia, una prova di forza e di coraggio. Federica Brignone vince il secondo superG di Kvitfjell, una maratona durata oltre due ore e mezza, colpa della nebbia che per tutta la mattinata andava e...

Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto...