I nostri ragazzi tallonano Hargin

Kranjska Gora Live – SL: Razzoli secondo, Thaler quinto e sesto Gross

Con lo slalom di Kranjska Gora si chiude il fine settimana del Pokal Vitranc, tappa classica del circuito di Coppa del Mondo giunta alla cinquantaquattresima edizione. L”Italia c’è. Eccome se c’è. Sul Podkoren dopo la prima manche i ragazzi delle ‘porte strette’ rispondono presente.

RAZZOLI A 19 CENTESIMI DA HARGIN – Grande prima frazione in Slovenia per Giuliano Razzoli: il reggiano è secondo a 19 centesimi dallo svedese Matthias Hargin. Sul gradino più basso del podio momentaneo il norvegese Henrik Kristoffersen a tre decimi. Poi i distacchi aumentano un po’: il russo Alexander Khoroshilov è quarto a sei decimi.

MOLTO BENE THLAER, GROSS E ANCHE MOELGG – E poi ancora grande Italia: Patrick Thaler, l’infinito ‘nonno di Sarntal’, è quinto a 65 e Stefano Gross sesto a 91 centesimi. Razzoli secondo e tre nei primi sei: a Kranjska Gora, almeno nella prima manche, la supremazia è schiacciante. Ma manca ancora metà gara. Incrociamo le dita e facciamo il tifo per i ragazzi. Oggi un timido sole non ha rovinato la pista, bella come ieri per il gigante, in quanto la temperatura all’arrivo era di un grado. Manto duro, pista tecnica, trccaiato, quello di Simone Del Dio, aritmico il giusto e senza eccessivi trabocchetti. In classifica c’è poi settimo lo svedese Markuss Larsson, il norvegese Sebastian Foss-Solevaag, i tedeschi Felix Neureuther e Fritz Dopfer e bene all’undicesimo posto anche un’altro azzurro: Manfred Moelgg che chiude a 1.35. Il ladino di Mareo finisce davanti al campione del mondo JB Grange e a Alexis Piunturault. Solo diciannovesimo a 2.01 l’austriaco Marcel Hirscher. Non si qualificano per la seconda manche Riccardo Tonetti, trentunesimo, Cristian Deville e Roberto Nani. La seconda frazione sul Podkoren alle 12.30. 

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...