Hofer, come ti cambia la vita in un anno: «La squadra A, ecco un sogno che si è realizzato»

Per Alex ancora problemi all’anca

0
Alex Hofer e Riccardo Tonetti allo Stelvio

A far parte della Serra Armada c’è anche Alex Hofer. L’altoatesino di Castelrotto in un anno ha stravolto la sua carriera agonistica. In meglio ovviamente. Lo scorso novembre a Solda in balia delle FIS per giocarsi un posto in Coppa Europa. Poi il podio nel circuito continentale, la vittoria e la prima apparizione in Coppa del Mondo. Spettacolo.

DAL GRUPPO SPORTIVO ALLA SQUADRA A – Dal gruppo sportivo della Finanza fino al ritorno in nazionale, o meglio in squadra A parte integrante della Serra Armada di Alessandro Capitan Futuro Serra. Ma sentiamo Alex Hofer, esempio per tanti Giovani e Senior di come non bisogna mollare mai: «Mi sono trovato subito bene con la squadra. Conoscevo già i compagni e anche Serra, dal momento che quando ero entrato in squadra nazionale giovanile Ale allenava il gruppo Coppa Europa. Se guardo indietro, mi accorgo che in una stagione ho fatto passi avanti significativi e ora sono in squadra A, un sogno che si è realizzato pur essendo solo un primo passo».

PROBLEMA ALL’ANCA – Peccato solo per un problema fisico. Ancora Hofi: «Il raduno allo Stelvio è andato bene, anche se non ho potuto dare quell’intensità al lavoro come avrei voluto. Infatti ho ancora problemi all’anca operata ad inizio primavera 2017. Con il preparatore Andrea Viano sto svolgendo un lavoro atletico di prevenzione a cui aggiungo della fisioterapia. Il prossimo raduno allo Stelvio? Non so se parteciperò, voglio arrivare in Argentina nella forma migliore e curarmi quindi al meglio».